Zelensky sui russi: una volta volevano distruggerci con la fame, e ora con l'oscurità e il freddo

Foto: BBC / printscreen

L'Ucraina ha accusato il Cremlino di rilanciare le tattiche di genocidio di Stalin mentre commemorava la carestia dell'era sovietica che uccise milioni di ucraini nell'inverno 1932-1933.

Nel giorno in cui l'Ucraina ricorda le vittime dell'Holodomor, una carestia di massa e deliberatamente causata durante l'era sovietica, l'Ucraina sta combattendo un'invasione russa con gravi interruzioni di corrente causate da attacchi aerei sulle centrali elettriche che, secondo Kiev, mirano a compromettere la risoluzione.

Una volta volevano distruggerci con la fame, ora con l'oscurità e il freddo", ha scritto il presidente Zelenski sull'app Telegram e ha aggiunto: "Non dobbiamo spezzarci".

Video del giorno