Zelenskyj: gli aiuti americani mandano il messaggio che non ci sarà un “secondo Afghanistan”

Secondo lui, l’approvazione degli aiuti invierà un forte messaggio al Cremlino che gli Stati Uniti sono dietro l’Ucraina e quindi Kiev ha una possibilità di vincere.

L'aiuto americano all'Ucraina manderà il messaggio che non ci sarà un "secondo Afghanistan", ha detto oggi il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj in un'intervista per il programma "Meet the Press" della televisione americana NBC.

- Il processo di concessione di questi aiuti è necessario per raggiungere il suo punto finale, e dopo l'approvazione della Camera dei Rappresentanti del Congresso degli Stati Uniti da parte del Senato - ha aggiunto Zelenski.

Secondo lui, l’approvazione degli aiuti invierà un forte messaggio al Cremlino che gli Stati Uniti sono dietro l’Ucraina e quindi Kiev ha una possibilità di vincere.

Interrogato sulla prospettiva di un'offensiva russa, il presidente ucraino ha detto che il suo Paese si sta preparando. Lui ha sottolineato che le forze armate ucraine hanno bisogno di armi a lungo raggio e di sistemi di difesa antiaerea per non perdere persone al fronte.

La camera bassa del Congresso americano ha approvato ieri sera la legge sugli aiuti militari all'Ucraina, del valore di 61 miliardi di dollari. La legge deve ancora essere approvata dal Senato e firmata dal presidente Joe Biden, dopodiché entrerà in vigore.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno