Zelenska davanti ai parlamentari britannici: la ragazza più piccola stuprata dagli occupanti russi aveva quattro anni, serve giustizia

Olena Zelenska
La First Lady dell'Ucraina, Olena Zelenska / Foto: EPA-EFE/SAUL LOEB / PISCINA

"Ogni giorno sentiamo le sirene. Sono identiche a quelle ascoltate dalle generazioni britanniche durante la seconda guerra mondiale. Non ti sei arreso e noi non lo faremo. Ma la vittoria non è l'unica cosa di cui abbiamo bisogno. Abbiamo bisogno di giustizia. Vengo da voi per avere giustizia", ​​ha detto oggi la first lady ucraina Olena Zelenska dal pavimento del Parlamento britannico.

Durante il suo discorso a Westminster, Zelenska ha invitato la comunità mondiale a unirsi e sostenere l'istituzione di un tribunale speciale in cui i russi saranno ritenuti responsabili dei crimini commessi durante l'invasione dell'Ucraina.

– Ti sto chiedendo un piccolo favore: diventare un leader mondiale negli sforzi per la giustizia, ha detto.

"I russi, con massicci attacchi di missili e droni, stanno cercando di trasformare i giorni e le notti dell'Ucraina in terrore", ha detto Zelenska. Ha aggiunto che più di 20 milioni di ucraini sono rimasti senza elettricità, acqua e riscaldamento a causa degli attacchi missilistici russi e che la Russia "usa la violenza sistemica in molte città e villaggi occupati in Ucraina".

Ha detto che migliaia di crimini commessi dalle forze russe, inclusa la violenza sessuale, sono stati identificati.

- La ragazza più giovane violentata dagli occupanti russi aveva quattro anni. Il sopravvissuto più anziano aveva 85 anni. Queste sono le vittime, ha detto Olena Zelenska, chiedendo giustizia per loro.

"La giustizia è necessaria non solo per l'Ucraina, ma anche per il mondo intero, per non governare con la forza". Abbiamo bisogno di giustizia perché il mondo sopravviva", ha concluso il suo intervento la moglie del presidente ucraino. Al termine del suo intervento ha ricevuto una standing ovation da parte dei parlamentari presenti.

La First Lady dell'Ucraina ha esortato il pubblico britannico durante le festività natalizie per non dimenticare la "tragedia" causata dall'invasione russa.

Ha detto che gli ucraini "sentono il forte sostegno" così come gli aiuti politici, finanziari e umanitari che ricevono dagli inglesi.

Zelenska da Londra: non dimenticare la tragedia dell'Ucraina durante le vacanze

Video del giorno