L'ultimo reattore della centrale nucleare di Zaporozhye è stato chiuso

Centrale nucleare di Zaporozhye
Centrale nucleare di Zaporozhye / Foto: EPA-EFE/SERGEI SUPINSKY epa Historical Collection digitalizzata nel 2012 nell'ambito del progetto EURO-Photo

L'ultimo reattore della centrale nucleare di Zaporozhye è stato chiuso. Ora tutti i reattori sono in stato di spegnimento a freddo e durante la procedura la radioattività non è aumentata, ha annunciato l'amministrazione di Zaporozhye su Telegram.

Nella regione di Zaporozhye i combattimenti sono ancora in corso e la centrale elettrica è stata minata intensamente ed esposta più volte al fuoco. La più grande centrale nucleare d’Europa, con una capacità di quasi sei gigawatt, è sotto il controllo della Russia dal febbraio 2022, e da settembre è chiusa per il pericolo di provocare un incidente nucleare.

Una delle unità ha funzionato più volte allo stato caldo, il che significa che il reattore non produce elettricità, ma vapore che viene utilizzato per il fabbisogno della centrale elettrica. Lo stato freddo è considerato il più sicuro perché i blocchi vengono portati a bassa pressione e raffreddati dall'acqua.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno