Zabrchanec: Nessuno ha cercato di uccidere Mickoski, si è suicidato politicamente

Marjan Zabrcanec
Marjan Zabrcanec / Foto: Archivio stampa gratuito

"Ovviamente nessuno voleva uccidere Micko, ma si tratta del suo nuovo grave fallimento politico e del suo suicidio politico da un'imboscata nel tentativo di causare un incidente interetnico", ha scritto su Facebook il coordinatore del governo per Open Balkans e le iniziative regionali. Marjan Zabrcanec.

"Nuovo fallimento per gli incendiari Micko e Dimche. Hanno organizzato una lotta tra di loro con le persone del loro partner di coalizione Alliance. Come promemoria, Micko ha annunciato una coalizione di opposizione tra VMRO-DPMNE e Alliance. Il presunto assassino di Micko di oggi era il fratello di un funzionario dell'Alleanza che si candidò alla campagna di Danela per la città di Skopje. "Dimche e Micko hanno scattato foto allo stesso tavolo con Taravari di Sela nel tentativo fallito di una nuova maggioranza in Parlamento", ha scritto Zabrchanec.

Video del giorno