Oltre 1.200 poliziotti sono stati assunti per la protesta di domani dell'opposizione albanese

agenti di polizia albanesi
Poliziotti albanesi / Foto: EPA-EFE/MALTON DIBRA

Per la sicurezza della protesta di domani dell'opposizione albanese, in programma per le 19:1.200 davanti al palazzo del governo, saranno assunti più di XNUMX agenti di polizia.

Saranno in cordone attorno al governo e ad altre istituzioni statali, mentre i membri dell'unità speciale "Shqiponja" e quella per il dispiegamento rapido saranno posizionati nelle vicinanze.

Altri gruppi di controllo saranno stazionati agli ingressi di Tirana. I veicoli e i passeggeri saranno controllati per non trasportare armi da fuoco, oggetti duri e articoli pirotecnici.

Alla protesta saranno coinvolti anche agenti del dipartimento antiterrorismo, che controlleranno le persone sospettate di possibili atti terroristici.

Il portone d'ingresso del governo e le finestre sono ricoperte da un telo plastificato, in modo da impedire ai partecipanti alla protesta di entrare nell'edificio.

Il primo ministro Edi Rama non sarà nell'edificio. In precedenza aveva annunciato che sarebbe stato a Valona per una cerimonia in occasione del completamento di un progetto infrastrutturale.

La protesta che sta organizzando Sali Berisha, sostenuto da parte del settore della società civile, si svolge all'insegna del motto "Albania in pericolo - Non dice cosa mi succederà".

Fonte: MIA

Il giorno prima della "protesta epica": Berisha ha detto a Rama di dimettersi il prima possibile

Video del giorno