Non discutiamo di questioni ecclesiali, anche se i bulgari affermano che il MOC proviene dalla chiesa bulgara, afferma Todorov della commissione storica

Foto: TV Sitel / printscreen

Il membro della commissione mista per le questioni educative e storiche tra la Macedonia del Nord e la Bulgaria, Petar Todorov, afferma che la parte macedone della Commissione è rimasta sorpresa quando ha saputo che era stato riferito al pubblico che nell'ultimo incontro con i colleghi bulgari avevano discusso di questioni ecclesiali.

-Agli incontri, discutiamo questioni relative alla storia delle chiese del Medioevo, la storia del cristianesimo, questo include la storia dell'arcidiocesi di Ohrid e che non siamo interessati a come questa istituzione ecclesiastica medievale è presentata nei libri di testo, e tale argomento è stato anche oggetto di discussione nell'ultima 22a riunione. Siamo rimasti davvero sorpresi quando abbiamo visto che è stato riferito al pubblico che stavamo discutendo di questioni ecclesiali, sullo stato ecclesiale del MOC-OA, che non è nostra intenzione, né intendevamo discutere di tali argomenti, ha detto Todorov a Sitel TV .

Ha espresso rammarico per il fatto che la diffusione di tale disinformazione abbia portato molte persone a discutere, analizzare, esprimere giudizi, dice, sulla base di qualcosa che non esiste.

- La domanda che stiamo sollevando è come viene presentata la storia dell'Arcidiocesi di Ohrid nei secoli X, XI, XII, XIII e XIV, non come viene sollevata oggi la questione dello status dell'Arcidiocesi MOC-Ohrid. E qui bisogna stare attenti, a non fuorviare il pubblico, a non manipolare i suoi sentimenti, qui intendo il popolo macedone, ha detto Todorov.

I membri del team macedone della Commissione mista di esperti multidisciplinari su questioni storiche ed educative tra la Macedonia del Nord e la Bulgaria hanno risposto ieri attraverso un comunicato stampa ai media, come hanno affermato, l'informazione errata al pubblico sui temi che sono oggetto di discussione nei lavori della Commissione.

Reazione del team macedone nella commissione storica mista: non stiamo lavorando alla determinazione dello stato di MOC-OA, ma alla rappresentazione di OA nei libri di testo di storia

Video del giorno