Alcuni servizi catastali sono aumentati di prezzo del 300%, ma l'atto di proprietà in formato elettronico costa 250 denari

Il Catasto ha adottato una nuova tariffa per i servizi/Foto: MIA

Dal 15 febbraio, per la registrazione al Catasto di un appartamento appena acquistato, per un atto di proprietà invece di 1.250 denari, i cittadini dovranno pagare almeno 3.750 denari, perché in caso di cambio di proprietà, una registrazione separata metratura dell'appartamento, parte dei locali comuni, oltre a parte del terreno sotto il fabbricato

L’estrazione di un titolo di proprietà dal Sistema Informativo Geodetico-Catastale in formato elettronico costa ancora 250 denari, ma se i dati del Sistema Informativo Geodetico-Catastale vengono utilizzati per creare nuovi prodotti con valore aggiunto per scopi commerciali, la tariffa prevista da questa tariffa è aumentato del 300%.

Con le modifiche e integrazioni alla Tariffa per l'importo del contributo per la certificazione delle relazioni geodetiche a lavori geodetici ultimati, entrata in vigore dal 15 febbraio, per la registrazione all'Agenzia del Catasto Immobiliare di un appartamento appena acquistato, per un immobile certificato invece di 1.250 denari, i cittadini dovranno pagare almeno 3.750 denari, perché al momento del passaggio di proprietà verrà registrata separatamente la metratura dell'appartamento, parte dei locali comuni, nonché parte del terreno sotto l'edificio sarà richiesto. Ora bisognerà pagare separatamente ogni atto di proprietà, il che significa che costerà ai cittadini 3.750 denari, più 600 denari per i servizi notarili. Se acquistano anche un garage, dovranno pagare un altro titolo di proprietà, cioè altri 1.250 denari.

Il Governo ha dato il suo consenso all'aumento dei prezzi il 30 gennaio, e l'Agenzia del Catasto ha informato la MIA che l'aumento è dovuto all'aumento dei costi reali (per elettricità, carburante, licenze software, manutenzione delle apparecchiature, aumenti salariali, ecc.), che erano base per il calcolo del compenso e si riferiscono all'esecuzione di opere geodetiche. Dalla Camera delle società geodetiche, dicono che dallo scorso dicembre, hanno chiesto l'adozione di una nuova tariffa. AKN ha spiegato che l'ultima tariffa era del 2014.

A proposito, alla fine del 2022, dopo la notizia che i prezzi dei servizi catastali erano aumentati fino al 500%, il direttore dell'Agenzia del catasto Boris Tundzhev ha affermato che l'aumento era tra il 25 e il 30%. Dopo le reazioni del pubblico, Tundjev ha sottolineato che la maggior parte delle voci tariffarie sono state addirittura ridotte e che con il cambiamento della metodologia invece di 5 ora ci sono solo 2 listini tariffari.

"I costi sono aumentati anche a causa dell'aumento dei costi di manutenzione dei sistemi operativi, dei software topografici e informatici, del gran numero di licenze di lavoro...

- Noi, come altre persone giuridiche, non siamo rimasti immuni dall'impatto dell'aumento del prezzo dell'elettricità e di altre fonti energetiche sul mercato mondiale, che complica notevolmente le normali operazioni - ha detto allora Tundzhev.

 

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno