VIDEO INquietante | Un ragazzo ha pugnalato un prete in Australia, dopo di che sono scoppiati enormi disordini

Ragazzo accoltella prete / Foto Twitter

La polizia australiana ha arrestato un ragazzo di 15 anni che ha aggredito il vescovo Marie Emmanuel e altri tre uomini con un coltello durante un sermone in una chiesa assira a Wakeley. L'attacco è avvenuto intorno alle 19:10 ora locale.

Dopo l'attacco, una folla di circa 2.000mila persone si è radunata vicino alla chiesa, sono scoppiati disordini e la polizia ha dovuto ristabilire l'ordine. Diversi agenti di polizia sono rimasti feriti durante gli scontri. La polizia del Nuovo Galles del Sud ha confermato che l'aggressore era noto alla polizia e che non era un frequentatore abituale della chiesa, hanno riferito i media locali.

L'aggressore è stato sopraffatto dai fedeli ed è attualmente ricoverato per gravi ferite alla mano. Il vice commissario di polizia Andrew Holland ha rifiutato di commentare se ci fosse del vero nelle voci secondo cui il dito del ragazzo era stato tagliato come rappresaglia dopo l'aggressione.

"Le notizie dicono che ha lesioni alla mano: non conosco l'entità di tali lesioni a questo punto. Le ferite alla mano sono piuttosto gravi", ha aggiunto Holland. Intanto la polizia continua a lavorare per ristabilire l'ordine.

Sui social media sono apparsi filmati che mostrano la folla radunata intorno alla chiesa e le persone che picchiano sui finestrini delle ambulanze. Uno dei video mostra un uomo che calpesta la testa dell'aggressore.

In un comunicato, la chiesa ha confermato che anche padre Isaac Royel è rimasto ferito nell'attacco. "Per favore pregate in questo momento. È desiderio del vescovo e del padre che si preghi anche per il colpevole", dice la Chiesa.

La polizia ha sottolineato che nessuno dei quattro feriti è in pericolo di vita. A proposito, c'è anche una registrazione dell'attacco stesso. Mostra il vescovo che parla mentre una persona più giovane vestita di nero gli si avvicina.

Il vescovo guarda l'aggressore, che poi lo accoltella al viso e al collo. Il vescovo poi cade a terra. Si sentono urla dalla folla, mentre diverse persone si precipitano in avanti per cercare di aiutare. La telecamera quindi si ribalta. Il filmato è stato tratto da un live streaming dalla pagina YouTube della chiesa.

La polizia australiana afferma che l'attacco alla chiesa di Sydney è un atto di terrorismo

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno