In Serbia, dal 1° gennaio, l'elettricità è aumentata dell'8 per cento e il gas dell'11 per cento

Elettricità, linee di trasmissione / foto: EPA-EFE / MARTIN DIVISEK

L'Agenzia per l'energia della Serbia ha approvato un aumento del prezzo dell'elettricità e del gas dal 1° gennaio 2023.

Dall'inizio del 2023, il prezzo dell'elettricità per chilowattora per le famiglie sarà più alto dell'11% e del gas dell'XNUMX%.

Secondo i calcoli dell'Agenzia per l'Energia, la bolletta per le famiglie che consumano in media 400 kilowatt al mese aumenterà di 300 dinari. Chi riscalda su forni ad accumulo termico e li accende di notte avrà una bolletta più alta, fino a 1.000 dinari (500 MKD).

I cittadini che riscaldano i pavimenti con caldaie elettriche possono aspettarsi bollette più alte di 1.600 dinari.

L'Agenzia per l'Energia è tenuta a informare i cittadini dell'aumento dei prezzi dell'energia con un mese di anticipo. Il ministro delle Miniere e dell'Energia, Dubravka Gjedović, aveva precedentemente annunciato che dal 1° gennaio il prezzo dell'elettricità aumenterà di meno del 10% e il gas dell'11%.

Video del giorno