A Shuto Orizari, una madre ha denunciato un'aggressione sessuale nei confronti della figlia minorenne

Foto: MIA

È stata avviata un'indagine sul caso in cui una donna di 34 anni del quartiere Shuto Orizari di Skopje ha riferito che sua figlia minorenne era stata violentata da un ragazzo di 23 anni.

La persona accusata di aver commesso l'atto è stata identificata come M.K. residente a Skopje.

Il Ministero dell'Interno conferma di essere stato informato del caso ieri alle 13 e che si stanno adottando misure adeguate per una sua completa liquidazione.

Sono attualmente in corso i lavori per raccogliere prove e garantire un’indagine completa sull’incidente segnalato.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno