Gli ucraini muoiono negli incendi, cercando di riscaldarsi

Foto: EPA-EFE / PAVLO PAKHOMENKO

Le autorità ucraine hanno annunciato oggi che nelle ultime 24 ore nove persone sono morte in incendi che cercavano di riscaldare le loro case.

L'annuncio ufficiale afferma che il numero degli incendi è in aumento perché, a causa delle regolari interruzioni nella fornitura di elettricità, gli ucraini ricorrono sempre più all'uso di generatori, candele e bombole di gas nelle loro case, riportano i media britannici.

"Solo nelle ultime 24 ore in Ucraina sono stati registrati 131 incendi, di cui 106 in edifici residenziali. Nove persone hanno perso la vita e otto sono rimaste ferite. "Gli incendi sono diventati più frequenti a causa delle violazioni delle norme di sicurezza antincendio negli edifici residenziali e dell'uso di dispositivi non certificati per il riscaldamento e la preparazione del cibo", hanno affermato le autorità ucraine in una nota.

Le autorità fanno appello ai cittadini affinché siano più attenti nelle loro case e spieghino ai bambini i pericoli degli incendi.

Video del giorno