VMRO-DPMNE chiede a SDSM di votare per l'interpellanza di Talat Xhaferi

VMRO-DPMNE e la Coalizione per la ricostruzione della Macedonia presenteranno un'interpellanza per il Presidente dell'Assemblea della Macedonia a causa di cattiva condotta, tutte le violazioni del Regolamento dell'Assemblea, violazione della Costituzione della Macedonia, nonché insulti di Xhaferi a dipendenti del Parlamento.

Il partito di opposizione ha invitato i legislatori dell'Unione socialdemocratica al potere ad "avere virtù e votare per l'interpellanza".

"Chiediamo a tutti i parlamentari del parlamento macedone di sostenere l'interpellanza per Talat Xhaferi. Kovacevski dovrebbe anche uscire dal grembo dei parlamentari DUI e SDSM per sostenere l'interpellanza di Talat Xhaferi. L'autocrate Xhaferi ha dimostrato di non essere degno di essere Presidente dell'Assemblea a causa del suo primitivismo, violazione del Regolamento e della Costituzione e comportamento antidemocratico. Xhaferi ha insultato volgarmente i dipendenti del Parlamento. Xhaferi ha contattato un politico ceceno che rappresenta un rischio per la sicurezza del Paese a causa della sua vicinanza al Cremlino. Xhaferi ha bloccato i parlamentari nell'Assemblea. "Cos'altro dovrebbe fare Xhaferi perché Kovacevski sia incoraggiato e come leader dell'SDSM per chiedere le sue dimissioni?" Chiedono a VMRO-DPMNE.

"C'è un fondato sospetto che sia Kovacevski che il DUI stiano deliberatamente provocando uno scenario in Parlamento che dovrebbe essere sfocato dai problemi reali, dall'incompetenza e dalla criminalità del governo". "Le dimissioni di Xhaferi sono un atto ben fondato e logico dopo tutto il suo comportamento e ci aspettiamo che l'SDSM di Kovacevski abbia almeno un grammo di virtù", ha affermato il partito in una nota.

Video del giorno