Governo: siamo attivamente trasparenti al XNUMX%: la trasparenza attiva è la migliore prevenzione della corruzione

Governo della Repubblica di Macedonia del Nord
Governo della Repubblica di Macedonia settentrionale / Foto: EPA-EFE / VALDRIN XHEMAJ

Il governo ha una trasparenza attiva massima del 100 per cento su un possibile 100 per cento, ovvero pubblica tutte le informazioni previste dalla trasparenza attiva, secondo la regolare graduatoria annuale delle istituzioni secondo l'indice di trasparenza attiva del Centro per la Civiltà Comunicazioni, ha annunciato oggi il servizio stampa del governo.

"L'indice di trasparenza attiva classifica tutte le istituzioni del Paese a livello locale e centrale dal 2016. Il governo, dal 25 per cento di trasparenza nel 2016, oggi, secondo la classifica, ha la piena, cioè il 100 per cento di trasparenza insieme al ministero della Difesa, che, a sua volta, dal 45° posto con il 47,6 per cento all'inizio delle misurazioni, ha ha raggiunto il primo posto con il massimo degli ultimi due anni per cento", si legge nell'annuncio.

Il Servizio Stampa del Governo sottolinea che secondo la graduatoria annuale la trasparenza attiva media dei ministeri, del Governo e dei comuni per il 2022 è del 73 per cento e rispetto allo scorso anno, quando era del 63 per cento, è migliorata di dieci punti percentuali .

"Fino all'81% delle istituzioni ha migliorato la propria trasparenza attiva quest'anno". La trasparenza attiva dei ministeri e del governo è dell'85 per cento, quella dei comuni del 70 per cento. A differenza dell'anno scorso, i ministeri sono migliorati di sei punti percentuali e i comuni di dieci", aggiunge il comunicato.

Il governo sottolinea che continua a lavorare con impegno per preservare la trasparenza e la pubblicazione regolare e tempestiva delle informazioni pubbliche, come una delle sue massime priorità.

"La trasparenza attiva è la migliore prevenzione della corruzione", ha aggiunto l'annuncio.

Video del giorno