VIDEOINTERVISTA | Trifun Kostovski: Non mi discosto dal mio bisogno di aiutare

Trifun Kostovski - Foto: Sloboden pechat / Metodij Zdravev

Trifun Kostovski, che colpisce da un lato per il suo atteggiamento visionario e le sue ambizioni, ma anche per la tenacia nella lotta per la conservazione della tradizione e dell'autenticità dei nostri simboli nazionali, è un uomo che, con la sua esperienza di vita, ha lasciato un segno nel nostro patrimonio culturale e culturale. vita sociale decenni fa. Kostovski ha parlato della sua vita e del suo percorso professionale, dell'umanità e della filantropia come parte integrante della sua vita, della sua nativa Skopje, nello spettacolo mattutino "Free Press".

 - I tempi stanno cambiando e Skopje come città, come centro urbano è soggetto ad un processo di cambiamento e crescita delle aree urbane. È un processo che non possiamo fermare, è un processo inevitabile a livello mondiale. Ricordo Skopje all'epoca in cui contava dai 100.000 ai 120.000 abitanti, sono nato a Novo Maalo, quando non c'erano l'approvvigionamento idrico e il sistema fognario e le strade erano fangose. I tempi a Skopje allora e oggi sono diversi, oggi sento che il lato materiale della vita e il lato sociale sono una priorità per tutti i residenti di Skopje. Prima non c’erano grandi differenze nello stato patrimoniale dei singoli, c’erano persone che erano bambini, per convenzione si parla di parlamentari, di grandi persone dell’epoca, ma noi bambini non abbiamo mai sentito la pressione di chi aveva e di chi no - ha detto Kostovski.

Conosciuto per aver fondato o finanziato numerose fondazioni, società sportive, privati, artisti, ospedali, organizzazioni non governative, monumenti storico-culturali, santuari... dice della filantropia che è qualcosa che si costruisce fin dalla giovane età.

- Una persona nasce, cresce ed è educata per essere un filantropo. È un segmento di molte cose che attraversiamo nella vita. Sono cresciuto in una famiglia conservatrice e cristiana e mio padre diceva: "Quando esco per strada voglio avere una faccia pulita". Ciò significa non rubare, non colpire lampadine, finestre, non entrare in altri cortili per rubare ciliegie, albicocche... Basta essere bambini educati. La stessa filantropia, l'umanesimo è come un impulso religioso, hai di più, condividilo con chi non ce l'ha. È un messaggio di civiltà il fatto che io sia un filantropo e non solo, ma un amante del pianeta Terra, tutta la flora e la fauna per me fanno parte della mia vita. Voglio preservarlo autenticamente, così come lo sentirò, incoraggiando allo stesso tempo la razza umana a persistere nella sua esistenza sulla Terra il più a lungo possibile, costruendo un nuovo sistema di valori. Dando una dimensione umana, non essere animali comuni - ha detto Kostovski.

Dice che non si allontanerà mai dall'altruismo e dall'umanità, indipendentemente dalle sue attuali circostanze finanziarie.

- Anche oggi sono un filantropo, non posso odiare, e colui che mi ha fatto il male peggiore, cioè il suo problema, ritengo di essere puro davanti a me stesso, davanti alla mia coscienza o a Dio, come desideri. Sono pulito. Sì, ho commesso degli errori nella mia vita, ma non li ho fatti consapevolmente o con l'intenzione di ferire qualcuno. Al contrario, se posso aiutare, aiuto, anche oggi sono sempre qui per chiedere aiuto, certamente per quanto riguarda le mie capacità finanziarie, ma non mi discosto dal mio bisogno di aiutare - dice Kostovski.

Potete guardare l'intera conversazione con Trifun Kostovski al seguente link:

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno