VIDEOINTERVISTA | I matematici non dovrebbero avere dubbi su quale scuola secondaria scegliere - MIG, dice Ivano Bozinovski

Ivano Bojinovski / Foto: "Sloboden Pechat" / Dragan Mitreski

Ivano Božinovski è uno studente del primo anno del Liceo di Matematica e Informazione (MIG). Questa scuola esiste da quattro anni e Božinovski, da grande appassionato di matematica, è venuto a conoscenza di questa scuola l'anno scorso mentre stava valutando dove continuare i suoi studi attraverso i social network.

- Già alle elementari sapevo che volevo continuare a studiare matematica e informatica in modo più approfondito. Ecco perché quando ho saputo di questo liceo (MIG), attraverso i gruppi Facebook, ho subito capito che volevo iscrivermi lì. Inizialmente, i miei genitori pensavano che fosse una buona opzione, dato che è una scuola nuova, ma dopo aver fatto qualche ricerca e chiesto a diversi professori, abbiamo capito che tutti i bambini a cui piacciono la matematica, l'informatica e la fisica dovrebbero iscriversi qui. Adesso posso confermare per esperienza personale che non ho sbagliato la scelta. Credo di poter dire qui che ricevo il massimo sostegno e aiuto da tutto il Paese - dice Božinovski Stampa libera.

L'esame di ammissione non è stato affatto difficile e incoraggio chiunque lo voglia provare a provarci.

– Non è stato affatto difficile per me. L'esame di ammissione consiste in una prova di matematica e una prova di fisica. Andare alle gare prima mi ha aiutato molto nella preparazione a questi test. Credo che qualsiasi studente che esprima amore per queste materie lo troverà facile. I test sono una formalità - ha detto Bozinovski.

 

VIDEOINTERVISTA | La Macedonia è ricca di bambini che padroneggiano matematica, fisica e informatica, dice il professor Stankovic del MIG

Aggiunge che i suoi amici diplomati di quest'anno sono già sicuri che si iscriveranno al Liceo di Matematica e Informazione.

Guarda la conversazione completa qui sotto:

 

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno