VIDEOINTERVISTA | Cvetkovska: Mi dava fastidio che gli argomenti che trattavo nelle notizie fossero ai margini, ecco perché ho creato un podcast

Teodora Cvetkovska / foto Slobodan Pechat / Slobodan Djuric

La giornalista Teodora Cvetkovska è "scappata" dai media tradizionali, dalla televisione, e ha deciso di concentrarsi sulla creazione di un podcast. Attualmente è il mezzo di espressione più attuale e uno degli strumenti più comuni per informare un vasto pubblico. La popolarità della creazione di podcast è presente a livello internazionale, ma la Macedonia non è esclusa da questa tendenza.

Cvetkovska si firma autrice del podcast "Anekta" e fondatrice del primo aggregatore di podcast macedoni.

Teodora Cvetkovska / foto Slobodan Pechat / Slobodan Djuric

Ha deciso di dedicarsi al podcast perché non era soddisfatta di come venivano trattati gli argomenti su cui lavorava nelle notizie.

- I miei argomenti erano ai margini, alla fine delle notizie per un massimo di 2-3 minuti, non mi piaceva, pensavo che le persone con cui registro quelle storie meritassero più attenzione. Il primato dato ai politici secondo me è sbagliato, ci sono persone molto più importanti di cui bisognerebbe ascoltare la sorte. Ecco perché ho deciso di realizzare un podcast in cui sarò l'editore e dove deciderò chi e quanto durerà - dice Cvetkovska per Stampa libera.

Secondo Cvetkovska i commenti negativi sui "podcast che spuntano come funghi" e su "tutti coloro che hanno pensato di fare un podcast" sono del tutto comprensibili.

- Lo paragono all'afflusso di portali, se si pensa a un periodo in cui si aprivano tanti portali e già allora circolavano gli stessi commenti che tutti quelli che ci pensavano aprivano un portale, che tutti potevano fare i giornalisti, ecc. È stato così, ma col tempo le cose si sono filtrate ed è rimasto solo chi aveva una linea editoriale, la conoscenza del giornalismo come mestiere, penso che sarà così anche con i podcast, col tempo si vedrà chi lavora per cosa e se possono persistere sul mercato - aggiunge Cvetkovska.

VIDEO SONDAGGIO | Abbiamo chiesto ai conduttori se c'è una sfida nel podcast?

 

La nostra società è pronta per questo formato mediatico, la gente vuole ascoltare e guardare, informarsi attraverso i podcast, spiega Cvetkosvka. Secondo lei, il bello dei podcast è che sono tematici, quindi se qualcuno vuole ascoltare lo sport, sceglie quel podcast, in macedone abbiamo anche podcast sullo stile di vita sano, sulla salute mentale, un podcast sull'economia, poi podcast che raccontano storie stimolanti di persone sconosciute, podcast su personaggi dello spettacolo, ecc.

- Abbiamo creato l'aggregatore di podcast in modo che il pubblico possa avere tutti i podcast macedoni in un unico posto e scegliere cosa vuole guardare. Abbiamo adattato il formato nel nostro paese al formato dell'aggregatore serbo. Abbiamo già un aggregatore di notizie, quindi perché non uno per i podcast. Spero che questo aggregatore aiuti a migliorare l'aggregatore macedone in ogni senso della parola, così come la cooperazione reciproca tra i podcaster - dice Cvetkovska.

Secondo Cvetkovska, nel nostro mercato mancano podcast che istruiscano.

Guarda l'intervista completa qui sotto:

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno