VIDEO: Zelensky ha promesso tre cose ai russi se si arrendessero

Volodymyr Zelenski
Volodymyr Zelenski / 15 giugno 2022 / Foto: EPA-EFE / SERGEY DOLZHENKO

Il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, nel discorso di ieri sera ai soldati russi, ha promesso di proteggerli se si arrendessero.

Il presidente dell'Ucraina ha promesso tre cose a coloro che si sarebbero arresi. Come ha detto, tutti coloro che si arrenderanno riceveranno un trattamento umanitario secondo le regole del diritto internazionale.

Inoltre, Zelensky promette ai soldati russi che nessuno conoscerà le condizioni della loro resa, cioè nessuno saprà se si sono arresi volontariamente o sono stati catturati. Inoltre, i prigionieri non verranno riportati in Russia se non lo desiderano.

Nel suo discorso ha anche affermato che i comandanti russi non si preoccupano della vita dei loro soldati e che riempiono i ranghi nelle unità solo per poterli mandare a morte.

"È meglio sfuggire alla mobilitazione criminale che diventare disabili", ha affermato il presidente dell'Ucraina.

Video del giorno