VIDEO: L'Ucraina ha annunciato di aver colpito la nave russa Komuna in Crimea

La nave da guerra russa Komuna colpita a Sebastopoli/Foto: H

L'esercito ucraino ha dichiarato domenica di aver colpito e danneggiato direttamente una nave di salvataggio della marina russa a Sebastopoli, nella penisola di Crimea, sede della flotta del Mar Nero.

Secondo Dmytro Pletenchuk, rappresentante della Marina ucraina, la nave Komuna è stata colpita ieri mattina mentre era ancorata nella baia di Sebastopoli ed "è chiaro che ora (...) non è in grado di svolgere missioni".

Le forze armate ucraine hanno riferito tramite Telegram che si tratta di una delle navi più antiche della Marina russa, varata nel 1913 e ancora in servizio.

Secondo i rapporti, il catamarano era coinvolto in una missione per recuperare corpi e materiale sensibile quando l’esercito ucraino affondò la Moskva, l’ammiraglia della flotta del Mar Nero, nell’aprile 2022.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha ripetutamente difeso i successi dei suoi militari negli attacchi contro la flotta russa del Mar Nero, che ha sede in Crimea, una penisola annessa alla Russia nel 2014.

Da parte sua, il governatore di Sebastopoli, Mikhail Razvazaev, ha dichiarato ieri che le forze armate russe hanno respinto un attacco missilistico diretto contro una nave attraccata, aggiungendo che i detriti hanno provocato un piccolo incendio che, ha assicurato, è stato immediatamente spento.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno