VIDEO| Russia sulla seconda esplosione in Crimea negli ultimi 7 giorni: "E' frutto di sabotaggi"

printscreen Twitter

La Russia ha ammesso che la detonazione di munizioni in un deposito militare nella regione di Jankoy in Crimea è stata il risultato di un sabotaggio. Il ministero della Difesa russo ha affermato che sono stati causati danni alle strutture civili, comprese linee elettriche, centrali elettriche, ferrovie ed edifici residenziali, ma che nessuno è rimasto gravemente ferito nell'incidente.

"Sono state prese le misure necessarie per eliminare le conseguenze del sabotaggio", afferma l'annuncio.

Ferrovia danneggiata in Crimea.

A seguito dell'esplosione nel magazzino di munizioni in Crimea, due persone sono rimaste ferite e il traffico ferroviario è stato interrotto, ha affermato il funzionario russo Sergey Aksyonov. Secondo i rapporti, la linea ferroviaria da e verso il territorio della Crimea è stata danneggiata.

Sergei Aksyonov, il capo amministrativo della penisola, che è stata annessa alla Russia nel 2014, ha affermato che i treni dal territorio di Krasnodar sarebbero andati solo al villaggio di Vladislavivka vicino alla città di Feodosia, riferisce la BBC.

I passeggeri possono quindi salire sull'autobus ed essere trasportati alla fermata dell'autobus più vicina, ha detto.

Kiev ufficiale sulle esplosioni in Crimea

 

L'Ucraina non ha ufficialmente confermato o negato la responsabilità per le esplosioni segnalate in Crimea.

Tuttavia, un consigliere del presidente ucraino, Mykhailo Podolyak, ha twittato dopo le esplosioni di oggi che c'era un "alto rischio di morte per aggressori e ladri" nell'area sotto l'occupazione russa.

"La mattinata di Djankoy è iniziata con esplosioni. Promemoria: la Crimea in un paese normale riguarda il Mar Nero, le attività ricreative e il turismo, e la Crimea occupata dai russi riguarda le esplosioni nei magazzini e l'alto rischio di morte per aggressori e ladri. Demilitarizzazione in azione", ha scritto Podoljak.

La Crimea è stata annessa alla Russia nel 2014.

Video del giorno