VIDEO: Non ha voluto dire addio a Djokovic, mossa antisportiva dell'americano Tommy Paul

"Team Europe" alla Laver Cup di Londra/foto: EPA-EFE/ANDY RAIN

La mossa poco professionale e antisportiva del 25enne americano Tommy Paul ha sbalordito gli appassionati di tennis di tutto il mondo.

Una scena imbarazzante è stata vista dopo la partita di "La Coppa di Laver” a Londra nel mezzo Novak Djokovic (Serbia) dal "Team of Europe" e Francesca Tiafè (USA) dal "World Team".

Il tennista americano Tommy Paul dopo la convincente vittoria per 2:0 di Djokovic, si è rifiutato di stringere la mano all'asso serbo.

Djokovic ha sconfitto Tiafoe 6:1 e 6:3 e dopo aver salutato a rete il suo rivale, si è avvicinato alla panchina del "World Team" per salutare il resto dei tennisti, ovvero gli avversari.

Ha teso la mano all'allenatore del World Team John McEnroe, quindi si è avvicinato agli altri. Segue la mossa antisportiva di Tommy Paul, che invece di essere un esempio di atleta professionista non ha stretto la mano al serbo, ma ha girato la testa dall'altra parte.

Video del giorno