VIDEO | Jovanovski: Il programma VMRO-DPMNE è pieno di contraddizioni

Mirce Jovanovski - giornalista / Foto: "Sloboden Pechat" / Metodi Zdraev

Il redattore e giornalista Mirce Jovanovski, analizzando gli annunci promozionali del programma elettorale della VMRO DPMNE, afferma che ci sono diverse contraddizioni.

Il più visibile è l’annuncio del leader del partito, Hristijan Mickoski, che ha annunciato un aumento lineare delle pensioni di 5.000 denari, mentre il membro del comitato esecutivo, professor Trajko Slaveski, ha chiaramente annunciato nello stesso forum che i pensionati dovrebbero avere un regime moderato richieste e la realizzazione di un nuovo ordine sociale accordo con i pensionati.

Secondo Jovanovski ci sono almeno altre due contraddizioni nel programma dell'opposizione VMRO-DPMNE. Innanzitutto, dice Jovanovski, bisogna sottoscrivere la riduzione dell'imposta sugli utili. Secondo lui all'interno dell'OCSE si auspica un'imposta unificata sugli utili pari al 15%.

- Penso che il quindici per cento sia il tasso globale. La Macedonia è certamente uno Stato sovrano e ha il diritto di creare la propria politica fiscale, ma questo accordo prevede che se lo Stato tassa con un’aliquota inferiore come il 10, 8 o 5%, la differenza fino al 15% sarà pagata dallo Stato. azienda che opera in Macedonia nel suo paese d'origine. Quindi non c'è alcun profitto per l'azienda, dice Jovanovski.

La seconda contraddizione, dice Jovanovski in un'intervista a "Sloboden Pechat", è l'annuncio che sarà istituito un fondo di 250 milioni di euro per i comuni. Secondo il piano VMRO-DPMNE, i comuni dovranno competere con i propri progetti e il Governo dovrà finanziarli. Questo è contrario agli sforzi di decentramento, dice Jovanovski.

Guarda l'intera intervista con Mirce Jovanovski qui sotto:

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI