VIDEOINTERVISTA | Zhezhov: I pazienti dopo un infortunio mettono il cavolo per ridurre il gonfiore, invece di consultare un fisioterapista

Ilija Zhezhov/foto: Sloboden Pechat - Printscreen

L'inverno sta arrivando e con esso gli sport invernali, ma anche l'inevitabile movimento in condizioni invernali. A volte semplicemente camminare fino al negozio in condizioni di neve e ghiaccio può essere pericoloso, facendoci cadere e ferirci. Gli sport invernali sono pieni di rischi, quindi è importante sapere come comportarsi per evitare infortuni.

Gli sport invernali possono causare distorsioni e fratture. Con il fisioterapista Ilija Zhezhov nello spettacolo mattutino Stampa libera su Slobodna TV abbiamo parlato di come funziona la fisioterapia nel trattamento di un infortunio verificatosi in condizioni invernali. Dice che non è raro che le persone guariscano se stesse.

- Dopo un infortunio, a volte le persone fanno qualcosa da sole per ridurre il dolore, invece di rivolgersi immediatamente a un medico o un fisioterapista. Ad esempio, non di rado i pazienti raccontano di aver messo il cavolo sulla ferita per ridurre il gonfiore, è un antico metodo di guarigione praticato dai nostri antenati. Oggi la medicina moderna offre metodi di trattamento più sofisticati, ha affermato Zhezhov.

Gli abbiamo chiesto quali parti del corpo si infortunano più spesso durante gli sport invernali e come viene determinata la tecnica da applicare al paziente.

– Quando i pazienti vengono nel nostro studio, la prima cosa che facciamo è un esame terapeutico, per vedere se c’è una lesione minima o una frattura. All'inizio è meglio fare XNUMX-XNUMX massaggi che aiutino a far scomparire il dolore in modo che il paziente possa muoversi normalmente e dopo poco tempo tornare a fare sport, ma se si tratta di un infortunio più grave, gli proibiamo di farlo fare sport, dice Zhezhov.

Puoi guardare l'intera intervista con Ilija Zhezhov qui sotto:

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno