VIDEOINTERVISTA | Lukarevska: Vinceremo le elezioni con un ampio fronte europeista contro quello antieuropeo, guidato da VMRO-DPMNE e Sinistra

Sanja Lukarevska, vicepresidente dell'SDSM/Foto: Metodi Zdravev

La vicepresidente dell'SDSM Sanja Lukarevska ha dichiarato a Sloboden Pechat che l'SDSM ha due opzioni allo studio per la partecipazione alle prossime elezioni, vale a dire una partecipazione congiunta con i partner della coalizione governativa su liste comuni, ma è possibile anche una partecipazione indipendente.

-Se parliamo di liste comuni, abbiamo un denominatore comune, e cioè l'agenda europea. È il nostro fronte europeo e chiunque sia sulla nostra stessa linea in termini di valori europei, standard per i cittadini e politiche di sviluppo economico è il benvenuto su quel fronte. D’altro canto vediamo che esiste anche un fronte antieuropeo, con il quale abbiamo visioni diametralmente opposte su quale sia la situazione politica attuale, su cosa sia bene per lo Stato e chi no, quindi penso che ci sarà una lotta aperta tra ciò che significa per lo Stato andare avanti e ciò che significa fermarsi, restare fermo e persino tornare indietro. L'SDSM è il leader di questo fronte europeo, così come abbiamo visto che VMRO-DPMNE e Sinistra saranno i leader del fronte antieuropeo, e qui il dilemma è risolto, dice Lukarevska.

Lukarevska ritiene che tale agenda europea sia visibile anche nei partiti di opposizione albanesi e che quindi siano benvenuti anche sul fronte europeista.

Secondo Lukarevska nell'opinione pubblica si è aperto un dilemma e sono state discusse due possibili opzioni.

-Una è liste congiunte con DUI e Alliance, che sono i nostri attuali partner di coalizione, il che significa che dovremmo andare su una lista o dovremmo andare separatamente con liste separate, ma la storia europea dovrebbe essere comune per entrambe le opzioni. Questo vale per noi come SDSM, soprattutto con la coalizione parlamentare, ma anche per DUI e Aliasa, soprattutto come partner della nostra coalizione di governo. E questo è un argomento, un dilemma e una sfida di cui dovremmo discutere nel prossimo periodo, ha dichiarato a "Sloboden Pechat" la vicepresidente dell'SDSM Sanja Lukarevska.

Guarda l'intera intervista con Sanja Lukarevska qui sotto:

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno