VIDEO: Una donna è morta e 10 persone sono ricercate nella frana sull'isola di Ischia, in Italia

Frana sull'isola italiana di Ischia/Foto: EPA-EFE/CIRO FUSCO ITALY OUT

Una donna è morta e dieci persone sono ricercate dopo una frana causata da forti piogge l'isola meridionale italiana di Ischia, ha detto un rappresentante locale.

Piogge intense e torrenziali si sono abbattute sabato scorso sul porto di Casamichiola Terme, uno dei sei piccoli centri dell'isola, provocando allagamenti e crolli di edifici.

"La morte di una persona, una donna, è stata confermata. "Sono state ritrovate otto persone scomparse, tra cui un bambino, e non si conosce ancora la sorte di dieci persone", ha detto il prefetto di Napoli, Claudio Palomba, in conferenza stampa.

In precedenza, il vicepresidente del Consiglio e ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini, anche leader della Lega anti-immigrati, aveva detto ai giornalisti a Milano che otto persone erano state confermate morte in frane provocate da forti piogge, affermazione poi smentita dal ministro dell'Interno Matteo Piantedosi.

Settanta vigili del fuoco sono al lavoro sull'isola, a 30 chilometri da Napoli, per estrarre i residenti dagli edifici danneggiati e trovare i dispersi, hanno annunciato i vigili del fuoco su Twitter.

Il filmato mostra fango denso, detriti e rocce a Casamichiola Terme. Diverse auto sono state sommerse lungo la costa e sarebbero state gettate in mare dalla tempesta.

Casamichiola Terme, cittadina turistica di 8.000 abitanti in inverno, ha subito un terremoto nel 2017 che ha ucciso due persone, e nel 1883 la città è stata rasa al suolo da un fortissimo terremoto.

Ischia è un'isola vulcanica che attira ogni anno visitatori con le sue acque termali e il bellissimo paesaggio. È densamente popolato e le statistiche mostrano che molte case sono costruite senza un permesso di costruzione, per cui i residenti sono minacciati di inondazioni e frequenti terremoti.

Nel 2006 una frana ha ucciso un padre e le sue tre figlie.

Il sud Italia, dove le case sono spesso costruite illegalmente per eludere le norme di sicurezza, è soggetto a frane mortali.

Nel 1998, almeno 150 persone morirono quando una frana allagò il paese di Sarno, non lontano da Napoli.

Video del giorno