VIDEO | Dramma a Mostar, l'americano sfugge per un pelo alla morte dopo essere saltato da un ponte alto 25 metri

Foto: Twitter / stampa schermo

Un vero dramma è avvenuto oggi sotto il famoso Ponte Vecchio nella città bosniaca di Mostar, quando un turista americano è saltato da un ponte alto 25 metri, dopo di che è caduto privo di sensi e si è salvato solo a causa dell'atto eroico di due locali.

Mostarci Ammiraglio Delic Guma и Ali Hamza Durakovic, che stavano guidando turisti su una barca, ha soccorso un giovane che aveva già perso conoscenza, dopo un salto eseguito in modo errato nelle fredde acque del fiume Neretva.

I due locali erano insieme sotto il Ponte Vecchio e, come dice Durakovic, non appena hanno visto l'americano saltare, hanno capito che non avrebbe nuotato.

Sui social è apparso un video del salto, che sarebbe stato quasi tragico. Il video, che mostra anche il drammatico salvataggio di un turista americano, può essere inquietante per una parte del pubblico.

"Quando è saltato, è volato in avanti e ha colpito lo stomaco nell'acqua, quindi ha espirato e subito è affondato. Lo abbiamo cercato in barca, ma la Neretva lo ha portato a poche centinaia di metri e proprio davanti al ponte Luchki abbiamo visto il suo braccio e la fascia della sua gamba che era fluorescente. "Siamo entrambi riusciti a tirarlo fuori dall'acqua e poiché era privo di sensi e ingoiava acqua, abbiamo dovuto rianimarlo", ha detto Durakovic a Klix.ba.

Poi è arrivata l'ambulanza, che ha portato lo sfortunato giovane all'ospedale di Mostar perché i medici potessero prendersi cura di lui. Per fortuna eravamo qui e tutto è finito bene, dice il coraggioso saltatore di Mostar Admir Delic Guma.

Il vecchio ponte di Mostar è stato costruito nel XVI secolo, ma è stato completamente distrutto dalle forze croate nella guerra della Bosnia-Erzegovina del 16. L'attuale ponte è stato costruito nel 1993.

Video del giorno