VIDEO | Creature: non dovrebbero esserci restrizioni sull'elettricità in questa stagione

Presa di corrente / Foto: "Free Press" - Dragan Mitreski

Vice Primo Ministro incaricato degli affari economici Fatmir Bytyqi è fiducioso che fino alla fine dell'anno, ma anche durante l'intera stagione di riscaldamento, non dovrebbero esserci restrizioni sull'elettricità, salvo, come dice, se non si verifica un incidente imprevisto. Le misure annunciate per risparmiare elettricità, sottolinea, sono di ridurre la pressione sul sistema energetico, ma anche di spendere meno soldi per questa fonte di energia.

"Abbiamo calcoli, conosciamo il bilancio energetico, quanta elettricità è necessaria per essere prodotta per essere utilizzata per il mercato regolamentato, indipendentemente dal mercato libero non regolamentato. Famiglie e piccoli consumatori sono dalla parte della regolamentazione. Con l'aumento della produzione rispetto all'anno precedente, siamo fiduciosi che entro fine anno, se non ci saranno incidenti, non ci saranno restrizioni. Ci sarà abbastanza energia elettrica per quest'anno, ma annuncio che sarà per l'intera stagione di riscaldamento, compresi i primi mesi del prossimo anno fino alla primavera", ha affermato Bitici nell'argomento del giorno di Sitel.

Secondo lui, il risparmio dovrebbe aiutare a prevenire l'insorgere di qualsiasi problema dovuto alla mancanza di risparmio e ai comportamenti sconsiderati di tutti, comprese le istituzioni pubbliche.

"Dobbiamo dimostrare di voler trattare le risorse pubbliche in modo responsabile perché, in fin dei conti, spendere meno elettricità non avrà solo l'effetto di ridurre la pressione sul sistema energetico, ma significherà anche meno soldi da destinare a quella risorsa", ha affermato il vicepremier per gli affari economici.

È fiducioso che non ci saranno problemi nella fornitura di energia termica nella città di Skopje.

"Secondo la legge, l'operatore BEG è obbligato a fornire servizi ai cittadini fino alla scelta di un nuovo operatore, indipendentemente dal fatto che la loro licenza sia stata revocata. La procedura per la selezione di un nuovo operatore è in corso e molto probabilmente l'annuncio verrà pubblicato molto presto e tutti gli interessati si candidano, siano essi City Energy Resources del Comune di Skopje o qualche altra azienda privata o statale. La stagione del riscaldamento sarà prevista per i nostri cittadini di Skopje", ha sottolineato Bitici.

Nella conversazione gli è stato chiesto dell'attuale questione riguardante il bilanciamento dell'occupazione nel settore pubblico in termini di etnia, ha sottolineato che il suo atteggiamento personale è quello di pensare lentamente che forse è giunto il momento di lasciarlo e di decidere di entrare il settore pubblico attraverso il sistema del merito.

"Forse è giunto il momento di agire europeo e invece di guardare attraverso un bilancio guardiamo attraverso un sistema di merito per entrare nel settore pubblico, perché alla fine puntiamo tutti il ​​dito se chi è nel settore pubblico fornire servizi sufficienti ai nostri cittadini. Questa è la mia opinione personale indipendente dalla funzione. Sta arrivando il momento di vedere pian piano se è giunto il momento, dopo vent'anni di esistenza del bilanciere, di entrare in una nuova era. Del resto, il negoziato per l'Ue dovrebbe essere un incentivo per tutti noi, come detentori di incarichi annunciati, a parlare di sistema del merito contro determinate percentuali", afferma Bitici e aggiunge di essere fiducioso che su questo si aprirà un dibattito , visto che, tra l'altro, nella Strategia per una società per tutti adottata tre anni fa si parla di abbandonare gradualmente il bilanciamento.

Video del giorno