VIDEO | Andonović: la morte di Navalny potrebbe avere conseguenze sulle elezioni americane?

Analisi con Andonović / Foto Sloboden pechat

Prima dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, il destino del leader dell’opposizione Alexei Navalny ha portato alle sanzioni europee e americane ed è stato un importante punto di contesa tra il Cremlino e i paesi occidentali.

Quattro anni fa, l’avvelenamento di Navalny in Siberia inaspriva le relazioni russe con la Germania, dove era in cura.

Ma nonostante l’attentato a Navalny, l’occupazione della Crimea e le operazioni militari russe nell’Ucraina orientale, il governo di Berlino era pronto a impegnarsi in un commercio attivo con la Russia e nell’acquisto di gas russo.

Il presidente degli Stati Uniti Joseph Biden ha dichiarato, dopo un incontro con Vladimir Putin a Ginevra nel 2021, di aver avvertito il leader russo di "conseguenze disastrose" se Navalny fosse morto in prigione.

Il giorno in cui è stato annunciato che Navalny era morto in prigione, Biden ha tenuto un breve discorso in onore del coraggio del leader dell'opposizione russa, accusando "Putin di essere direttamente responsabile della sua morte".

I media occidentali riferiscono che quando un giornalista diretto ha chiesto a Biden quali conseguenze avrebbero affrontato Putin e Mosca a causa della morte di Navalny, Biden ha risposto: "Stiamo pensando a cos'altro si può fare", aggiungendo che con le sanzioni introdotte, la Russia sta già affrontando "l'inferno" conseguenze”.

Molti analisti mondiali ritengono che la morte di Navalny avrebbe avuto un impatto enorme se fosse avvenuta quattro o cinque anni fa, poiché l’UE sarebbe passata da una posizione di dialogo cauto a un’imposizione molto più aperta di sanzioni e manifestazione di ostilità. Ma oggi tutto questo è già stato applicato, credono.

La morte di Navalny potrebbe anche avere un impatto sulle discussioni politiche interne in Europa, dove molti partiti e movimenti di estrema destra sono uniti nella loro opposizione all’Unione Europea ma assumono posizioni diverse sulla Russia.

La morte di Navalny potrebbe influenzare anche la campagna per le elezioni americane di novembre. "Gli sforzi di Trump e della sua squadra per normalizzare la Russia subiranno un duro colpo", affermano alcuni esperti internazionali, che aggiungono che sarà più difficile per Trump convincere gli elettori americani e l'élite di Washington della necessità di assumere una posizione più morbida nei confronti della Russia. il Cremlino.

Una parte dell'opinione pubblica internazionale ritiene inoltre che la morte di Navalny potrebbe addirittura indurre i repubblicani al Congresso ad approvare un nuovo pacchetto di aiuti per l'Ucraina, risolvendo il dibattito durato quasi due mesi.

Hanno bloccato la misura, sostenendo che il flusso record di migranti dal Sud America verso gli Stati Uniti deve essere fermato prima che i paesi stranieri possano essere aiutati.

Trump ha esortato il partito a opporsi all’accordo con i democratici, aggiungendo che gli aiuti esteri dovrebbero essere sotto forma di prestiti piuttosto che di sovvenzioni.

La domanda ora è se i deputati repubblicani ascolteranno Trump o revocheranno il blocco al Congresso sugli aiuti all’Ucraina.

E lo stesso Trump, commentando la notizia della morte di Navalny, ha affermato che la morte di Navalny lo ha reso consapevole in una direzione completamente diversa.

"La morte improvvisa di Alexei Navalny mi ha reso più consapevole di ciò che sta accadendo nel nostro Paese. È una progressione lenta e costante con politici, pubblici ministeri e giudici disonesti e radicali di sinistra che ci portano lungo il percorso della distruzione", ha scritto Trump sui social media.

“Confini aperti, elezioni truccate e decisioni giudiziarie gravemente ingiuste stanno distruggendo l’America”. Siamo una nazione in declino", ha aggiunto.

Di fronte a lui, venerdì l’attuale presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha accusato direttamente Putin della morte di Navalny nel penitenziario a nord del circolo polare artico.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno