Vardar è diventata una discarica: è fangosa, sporca e piena di spazzatura

Vardar / Foto: Sloboden Pechat / Slobodan Djuric

Alla domanda se la Città di Skopje e le imprese pubbliche stanno pianificando qualche tipo di pulizia dei rifiuti del Vardar, raccolti sui piloni dei ponti, nelle galere e nelle fontane di Vardar, rispondono che i rifiuti arrivano dai centri abitati aree lungo il fiume ed è impossibile pulirlo quotidianamente.

Vardar è fangosa, lurida e piena di immondizia, questo notano ogni giorno gli abitanti di Skopje che si ricreano in riva al fiume, ma anche gli ospiti in città, che sono numerosi soprattutto in questo periodo. Su di esso galleggiano bottiglie di plastica, rami, asciugamani e tutti gli altri rifiuti, e lungo la costa si depositano grandi quantità di limo e depositi di fango e sabbia.

È uno spettacolo orribile quello che devo affrontare ogni giorno perché cammino regolarmente sul molo. Non so come sia possibile che il fiume sia in queste condizioni. Questo è il risultato delle discariche lungo il fiume, quindi siamo noi cittadini a produrre la spazzatura. Ma dove sono le autorità per reagire, controllare, punire e affinché nessun cittadino negligente o proprietario di un'azienda possa pensare di avvicinarsi al fiume, per non parlare di gettarvi dei rifiuti - risponde un residente di Skopje con cui abbiamo parlato vicino a Vardar.

Vardar / Foto: Sloboden Pechat / Slobodan Djuric

A peggiorare la situazione contribuiscono le strutture collocate nell'alveo del fiume, le galere e le fontane. Su di loro rimane la spazzatura "galleggiante", le fontane di Kameni Most sono ricoperte di rami e rifiuti, ma quest'anno comunque non sono in funzione.

Vardar / Foto: Sloboden Pechat / Slobodan Djuric

Alla domanda se la Città di Skopje e le imprese pubbliche stanno pianificando qualche tipo di pulizia dei rifiuti del Vardar, raccolti sui piloni dei ponti, nelle galere e nelle fontane di Vardar, rispondono che i rifiuti arrivano dai centri abitati aree lungo il corso del fiume ed è impossibile pulirlo ogni giorno.

 Dai primi insediamenti lungo la sorgente Vrutok vengono continuamente scaricate grandi quantità di rifiuti plastici, macerie e rifiuti ingombranti che, seguendo il corso del Vardar, arrivano nella città di Skopje, impossibile da pulire quotidianamente a Skopje . Anni fa, né la città né il livello statale avevano l’opportunità e le risorse per questo tipo di pulizia quotidiana perché viene eseguita con macchinari pesanti. La soluzione sta nell’Ispettorato statale dell’ambiente, che deve istituire un sistema per individuare e sanzionare gli autori di atti che minacciano l’ambiente e la salute dei cittadini, che eviterebbe permanentemente questo fenomeno e impedirebbe ulteriormente gli stessi rifiuti lungo la linea di Vardar. per continuare in altri insediamenti in Macedonia - dice la città di Skopje.

Vardar / Foto: Sloboden Pechat / Slobodan Djuric

Forse i rifiuti nel fiume non possono essere puliti quotidianamente, ma certamente le imprese cittadine possono sistemare le pendenze del letto, perché mentre il verde della banchina viene rasato e falciato, le pendenze del letto sono ricoperte di erba. Quando verranno potati e falciati, abbiamo chiesto alle autorità.

L'aiuola minore viene sfalciata più volte all'anno, ma si fa attenzione al periodo e all'entità per salvaguardare il mondo animale – sostiene il Comune.

Il fango e le macerie di Vardar verranno puliti manualmente e a macchina

Le ultime informazioni di PE "Parchi e Verde" sulla sistemazione, cioè sullo sfalcio della cintura verde sulla banchina, risalgono a un mese fa, ma allora non c'erano informazioni sulle pendenze dell'alveo.

Le cause dello stato in cui si trova il fiume sono note. Perché le autorità statali non intraprendono alcuna azione, perché le discariche selvagge lungo il fiume Vardar non vengono ripulite e perché i responsabili non vengono puniti?

La città di Skopje afferma di aver cura di proteggere la fauna selvatica nel fiume durante lo sfalcio. È positivo se qualcosa riesce a sopravvivere nelle acque inquinate e sporche di Vardar.

Vardar/ Foto: Sloboden Pechat / Slobodan Djuric
Vardar / Foto: Sloboden Pechat / Slobodan Djuric

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno