Una notte terribile per la famiglia di Vanja Gjorchevska, la madre dice che sua figlia manca dalle riprese della telecamera

Ieri alle 7:20 Vanja Gjorchevska, 14 anni, studentessa della scuola elementare "Johan Heinrich Pestalozzi", è uscita di casa ed è andata a lezione. Ma sulla strada per la scuola, di lei si perdono tutte le tracce.

Vanya non è stata vittima di bullismo. Non abbiamo avuto rapporti familiari interrotti e la nostra famiglia non ha nemici. Siamo stati tutta la notte alla stazione di polizia di Beko e tutte le unità di polizia sono pienamente impegnate ed è per questo che mi sento in colpa per aver criticato la polizia.

Credimi, lo stanno facendo, ma mia figlia se n'è andata. Ho scoperto che era scomparsa quando la maestra di classe mi ha detto che la mattina non arrivava a scuola, perché non è normale che non venga perché quando un bambino sta male si scrive in gruppo. Di solito vanno a scuola con la sorella, ma lei ha saltato la prima lezione ed è rimasta a casa, mentre Vanja è andata a scuola da sola.

Tutte le opzioni sono prese in considerazione dalla polizia, non c'è direzione che non venga considerata e indagata. La stanza è stata perquisita, tutti i messaggi sono stati esaminati, ho dato loro il computer, non abbiamo trovato nulla.

Sono stati coinvolti i parenti, i genitori dei compagni di classe, le telecamere si sono guardate tra loro, ma non hanno un raggio d'azione più ampio e vedono solo vicino alle attività commerciali. Non si trova da nessuna parte, in nessun filmato. Tutti i genitori sono d'accordo, dicono anche di portare alla stazione i nostri amici più cari, quelli che la conoscevano.

Non esiste alcuna possibilità di bullismo, l'ambiente di mia figlia è molto complesso. Mia sorella più piccola ora mi dice: "Mamma, stanno attaccando le foto di Vanja nel Centre na banderi", tra le lacrime, chiaramente sconvolta e in totale shock e incredulità, ha detto alla televisione la madre della quattordicenne Vanja Gjorchevska, Zorica. "Sloboden Pechat".

Vanya indossava pantaloni neri con tasche laterali, un maglione azzurro, una giacca invernale corta nera e scarpe da ginnastica Nike bianche con una striscia marrone sulla suola. È stata vista l'ultima volta a Debar Maalo sulla strada per "Pestaloci".

Se avete informazioni chiamate la stazione di polizia più vicina.

Il Ministero degli Interni ha riferito a "Sloboden Pechat" che oggi continuano le attività intense per ritrovare la ragazza. Sono trascorse più di 24 ore dalla sua scomparsa. E i cittadini preoccupati lo cercano di propria iniziativa. Il Ministero degli Interni ha indagato su diverse persone che hanno avuto contatti con Vanja.

La polizia lancia un appello a non diffondere disinformazione. Per risolvere il caso e trovare la persona immediatamente dopo aver ricevuto la denuncia, sono coinvolte tutte le capacità dell'SVR Skopje al massimo livello. Le indagini si sono svolte intensamente nella notte, ma senza epilogo.

Il pubblico è estremamente turbato dall'evento considerando che si tratta di un bambino scomparso in una delle zone centrali più trafficate di Skopje.

La prima ambasciata dei bambini "Megjashi" esprime la speranza che Vanja venga ritrovata il prima possibile. Da lì dicono che quando si tratta di bambini scomparsi, tutti coloro che potrebbero conoscere i loro luoghi di residenza e di movimento dovrebbero essere contattati con urgenza, la polizia dovrebbe intraprendere azioni e ricerche XNUMX ore su XNUMX, un sistema di allerta precoce e di allarme dovrebbero essere istituiti e il pubblico dovrebbe essere coinvolto. .

"Se non ci fossero risultati da un'azione così coordinata, Interpol ed Europol dovrebbero essere immediatamente coinvolti", ha detto Medgjasi. 

Puoi leggere le raccomandazioni dal sito web del Ministero degli affari interni per l'assistenza in caso di persone scomparse meglio.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno