Orrore in Brasile: un poliziotto ha sparato alla testa a un campione del mondo di Jiu Jitsu

Printscreen/YouTube/Melhores Lutas Best Fights

Il pluricampione del mondo di Jiu Jitsu brasiliano Leandro Lo Pereira do Nascimento è stato colpito alla testa in una discoteca di San Paolo.

È stato colpito da un poliziotto fuori servizio dopo che i due hanno avuto un alterco verbale. Leandro Lo è stato immediatamente dichiarato morto in un ospedale di San Paolo dopo che i medici hanno fallito.

La polizia ha immediatamente emesso un mandato per l'agente sospetto, Enrique Ottavio Oliveira Veloso.

Secondo testimoni dello sfortunato evento, il poliziotto si è avvicinato al 33enne Lo, ha preso la bottiglia che era sul tavolo su cui il campione del mondo ha cercato di colpirlo.


Law ha neutralizzato l'attacco e ha tenuto l'ufficiale a terra. Dopo che le passioni si sono placate, ha lasciato andare l'Agente Veloso che ha poi estratto la pistola e ha sparato alla testa allo sfortunato Campione del Mondo di Jiu Jitsu.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Leandro Lo (@leandrolojj)


Lo sfortunato maestro di jiu jitsu brasiliano è stato portato d'urgenza in ospedale, dove i medici lo hanno dichiarato cerebralmente morto.

Léondro Lo ha ben otto titoli di campione del mondo in cinque diverse categorie di peso, che è un record assoluto nel Jiu Jitsu brasiliano.

Video del giorno