Un'altra morte misteriosa di un miliardario russo: l'elicottero su cui viaggiava si è schiantato

Vjecheslav Taran foto Profimedia

Il miliardario russo Vyacheslav Taran (53) è morto in un incidente in elicottero in Svizzera in circostanze misteriose. I tabloid britannici affermano che immediatamente prima dell'incidente sono successe due cose che hanno reso sospetto questo caso.

L'incidente è avvenuto nel sud-est della Francia vicino al villaggio di Else, dopo che l'elicottero che trasportava Taran era decollato da Losanna.

Secondo i tabloid britannici, che fanno riferimento ai media locali da Monaco, un altro passeggero senza nome avrebbe dovuto viaggiare in elicottero, ma non si è imbarcato all'ultimo momento sul fatidico volo.

Un'altra cosa che solleva dubbi è il fatto che il suo elicottero sia precipitato in condizioni meteorologiche buone e calme. Anche il pilota francese è morto nell'incidente.

Il sostituto procuratore di Nizza si è recato sul luogo dell'incidente e ha dichiarato di non poter escludere al momento la colpevolezza di una “terza persona” coinvolta nello schianto dell'elicottero.

A proposito, Taran è il fondatore della piattaforma di trading e investimento Libertek e Forex Club e, secondo alcune informazioni, era vicino ai servizi segreti russi. Si dice anche che avrebbe avuto collegamenti con servizi di intelligence stranieri operanti in Russia.

Video del giorno