Governatore ucraino: se la Russia annette i territori, aumenta la possibilità di un attacco nucleare

Foto: Twitter - Il governatore della regione di Donetsk, Pavlo Kirilenko

Il governatore di Donetsk afferma che le possibilità che la Russia lanci un attacco nucleare potrebbero aumentare se Vladimir Putin dichiarasse falsamente russe quattro regioni ucraine.

"L'Ucraina deve essere pronta. Il ricorso all'opzione nucleare getterà la Russia nell'abisso", ha detto il governatore ucraino Pavlo Kirilenko cielo britannico.

Kirilenko stava parlando del voto di cinque giorni in finti referendum sull'adesione alla Russia delle regioni orientali e meridionali occupate dall'Ucraina.

Si prevede che i risultati, che non saranno riconosciuti a livello internazionale, riveleranno la vittoria dei fautori dell'adesione dei territori ucraini alla Russia. Kirilenko afferma che la mossa non cambierà nulla per l'Ucraina e che il Paese intende lottare per il ritorno dei suoi territori occupati dalle forze russe.

"C'è anche la minaccia di armi chimiche e altre armi di distruzione di massa proibite". Da tempo sono stati compiuti sforzi per evacuare le persone dalle aree in prima linea per ridurre l'esposizione a tali minacce. L'Ucraina sta anche rafforzando le sue difese nella regione di Donetsk per impedire avanzamenti e contrattacchi russi. "Sta accadendo su diversi fronti a Donetsk in due importanti battaglie", ha detto il governatore ucraino.

Alla domanda se avesse un messaggio per Putin, Kirilenko ha risposto "che pensa che non abbia senso inviare messaggi a una persona malata". Ma dice di avere un messaggio per tutti i russi.

"I russi hanno una scelta: o vengono nel territorio dell'Ucraina e muoiono, tornano senza parti del corpo o finiscono in prigione o possono insorgere contro il regime in Russia", ha detto Kirilenko a Sky.

Video del giorno