Gli ucraini affermano di aver distrutto la stazione radar russa NEBO-U vicino a Bryansk

Ucraina / Foto EPA-EFE/SERGEY DOLZHENKO

Il Servizio di sicurezza dell'Ucraina (SBU) ha colpito una stazione radar russa a lungo raggio nella regione di Bryansk, da cui veniva monitorata la situazione nel cielo fino a 700 chilometri nel territorio dell'Ucraina, hanno riferito i media ucraini citando una fonte della SBU .

- I russi ora hanno un complesso Nebo-U meno modernizzato, che ha aiutato il nemico a rilevare le armi ucraine e ha sostenuto i bombardieri che attaccavano la zona di confine dell'Ucraina con missili guidati, ha detto la fonte citata dall'agenzia ucraina Unian.

Ha aggiunto che il radar vale 100 milioni di dollari e che è stato colpito da sette droni.

L'agenzia afferma che questo è il secondo complesso Nebo-U distrutto dalla SBU e il primo distrutto nella regione russa di Belgorod.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno