Ucraini con una terribile accusa che i soldati russi hanno violentato una bambina di 5 anni

Truppe russe in Ucraina / Foto: EPA-EFE / STRINGER

Un alto funzionario ucraino ha dichiarato oggi che i soldati russi hanno stuprato una bambina di cinque anni e una donna ucraina di 76 anni, secondo quanto riferito dai britannici Notizie del cielo. Yulia Sviridenko, vice primo ministro ucraino, ha affermato di aver visto una serie di confessioni di ragazze e donne ucraine vittime di violenza sessuale durante la guerra.

Alla domanda su come i soldati russi trattano le donne ucraine, Sviridenko ha detto: "Terribile. Abbiamo parlato di donne e bambini violentati. Il più giovane aveva solo cinque anni e il più vecchio 76. Queste sono storie terribili che il mondo dovrebbe conoscere e a cui il mondo dovrebbe rispondere".

"Voglio sottolineare l'importanza delle sanzioni contro la Russia e l'importanza di continuare a fornire all'Ucraina le armi di cui abbiamo bisogno per porre fine vittoriosamente a questa guerra. La nostra gente sta soffrendo tremendamente, specialmente donne e bambini. Il mondo intero si sta preparando per il Natale e l'Ucraina si sta preparando per nuovi bombardamenti, per razzi puntati sulla nostra rete elettrica", ha aggiunto.

Olena Zelenska, la first lady ucraina, ha recentemente accusato le forze russe di "usare lo stupro come arma" nella guerra contro l'Ucraina. Afferma inoltre che "le mogli dei soldati russi incoraggiano i loro mariti a violentare le donne ucraine".

Video del giorno