Gli ucraini hanno arrestato decine di uomini che cercavano di lasciare il Paese

Foto: Profimedia

Le autorità di frontiera ucraine hanno annunciato oggi di aver arrestato decine di uomini che cercavano di lasciare il paese dopo un aggressivo reclutamento militare.

Kiev il mese scorso ha introdotto una nuova legislazione volta a ricostituire i ranghi dell’esercito dopo più di due anni di guerra con la Russia.

Agli ucraini di età compresa tra i 18 e i 60 anni è stato vietato di lasciare il paese dopo l’invasione russa.

I servizi di frontiera nella regione meridionale di Odessa, al confine con Moldavia e Romania, hanno affermato di aver scoperto 41 cittadini ucraini provenienti da 12 regioni che cercavano di scappare in un camion di grano.

"Sono stati redatti documenti amministrativi contro i trasgressori e i due imputati che hanno organizzato il contrabbando sono penalmente responsabili", si legge nella nota.

A febbraio, le guardie di frontiera hanno dichiarato di aver fermato 38 ucraini che tentavano di entrare illegalmente nella vicina Ungheria e che i "trafficanti" hanno guadagnato tra i 4.500 e gli 8.500 dollari a persona.

La polizia di frontiera non ha detto se gli uomini stessero specificamente cercando di evitare la mobilitazione.

Nelle ultime settimane i social media sono stati inondati di filmati amatoriali che mostrano gli ucraini trascinati fuori strada dai funzionari di reclutamento. Il risentimento per l’espansione della coscrizione è stato alimentato dalle notizie secondo cui alcuni ucraini avrebbero pagato tangenti per evitare la coscrizione.

Dall'inizio della guerra nel febbraio 2022, le autorità di frontiera hanno dichiarato di aver recuperato i corpi di 35 persone morte nel tentativo di attraversare il fiume Tibisco al confine dell'Ucraina con Ungheria e Romania.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno