L’Ucraina sta trasformando i droni navali in lanciamissili

Il servizio di sicurezza ucraino ha annunciato l'uso di droni navali dotati di lanciarazzi. Questa è la prima volta che un lanciatore navale autonomo viene utilizzato in combattimento.

I droni navali senza pilota sono armati con un sistema di razzi a lancio multiplo da 122 mm, che è già stato testato in condizioni reali.

Secondo i rapporti, la Marina ucraina ha utilizzato con successo questi sistemi per attaccare le posizioni russe nella Crimea occupata.

"Il nostro Sea Baby non è solo un drone, ma una piattaforma multifunzionale in costante miglioramento. Possiamo confermare che sono dotati di un sistema di lancio multiplo di razzi e questa soluzione tecnologica sta già dando ottimi risultati. Il nemico può aspettarsi nuove sorprese", ha detto il portavoce dei servizi di sicurezza.

Il lanciamissili è montato sopra il drone navale, in grado di lanciare contemporaneamente sei razzi da 122 mm.

Sea Baby continua lo sviluppo dei precedenti sistemi ucraini, in un design grigio a bassa visibilità con sensori ottici avanzati e comunicazioni invisibili per il controllo remoto.

L'alloggiamento è dotato di un'antenna di comunicazione satellitare, che consente attacchi a obiettivi a lunga distanza.

La produzione di droni marittimi "Sea Baby" è uno dei progetti finanziati dalla piattaforma "United24".

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno