L'uomo armato arrestato è un attivista dell'Alleanza per gli Albanesi, partner della coalizione di VMRO-DPMNE a Skopje

Gli agenti di polizia cercano di trattenere Tsufi Koka durante l'incidente in piazza "Skanderbeg" / Foto: EPA/EFE / Gjorgi Lichovski

L'uomo con una pistola in mano, che oggi ha provocato un incidente con i manifestanti durante la protesta contro la proposta francese, secondo diverse accuse ascoltate stasera, è un attivista dell'Alleanza per gli Albanesi (AA).

Diversi media hanno riferito che si trattava Yusuf Enuzi, noto anche come Tsufi Koka, secondo i cui post su Facebook è un attivista dell'Alleanza per gli Albanesi, partner della coalizione di VMRO-DPMNE nella città di Skopje. suo fratello, Zudi Enuzi Coca, è il direttore dell'"Igiene comunale", nominato dal sindaco Danela Arsovska.

Il ministero dell'Interno ha annunciato che la persona che ha sparato in piazza Skanderbeg, con le iniziali EJ, è stata arrestata.

Hristijan Mickoski oggi via Facebook ha sostenuto che quell'uomo voleva ucciderlo, e alla conferenza stampa di stasera ha detto che le autorità volevano provocare un incidente interetnico. Alla domanda sull'affiliazione politica del detenuto, Mickoski ha detto che non gli interessava se fosse o meno un membro dell'Alleanza per gli albanesi e ha chiesto "di non politicizzare la questione" e "di stare al di sopra della politica".

L'incidente è avvenuto nel momento in cui i manifestanti contro la proposta francese stavano attraversando il sottopassaggio vicino al centro commerciale "Mavrovka". Un gruppo che si trovava vicino alla piazza "Skendeberg" e il gruppo di manifestanti sul viale si sono prima lanciati pietre e bottiglie a vicenda. In quel momento, Coca estrasse una pistola e sparò diversi proiettili. La reazione della polizia ha evitato un grave incidente.

Un'ora prima dell'incidente, Koka ha pubblicato un messaggio sul suo profilo Facebook in cui chiedeva proteste pacifiche a nome del partito Alliance of Albanians e condannava atti di vandalismo, incitamento all'odio e insulti nei confronti degli albanesi. Nella foto di copertina del profilo Facebook di Koka, è raffigurato con il leader dell'opposizione Alliance of Albanians, Zijadin Sela.

Al momento non è chiaro se Mickoski fosse nelle vicinanze del luogo dell'incidente nel momento in cui si è verificato l'incidente. Secondo il giornalista "Deutsche Welle", aveva precedentemente lasciato la protesta insieme alla sua sicurezza.

Video del giorno