Trentasei ex deputati andranno in appannaggio, Talat Xhaferi è sul libro paga del Parlamento

Talat Xhaferi, primo ministro tecnico/foto: Free Press/Dragan Mitreski

Un totale di 36 deputati della precedente composizione riceveranno un appannaggio di un anno, ovvero uno stipendio di circa 2.000 euro. Nell'odierna Commissione per le elezioni e le nomine si è deciso sugli appannaggi di sette ex deputati, ma recentemente nella sessione precedente sono stati determinati gli appannaggi di 29 loro colleghi.

Gli ex deputati Arben Ziberi, Ljatife Šikovska, Enes Ibraim, Snezhana Kalevska Vanchevska, Bastri Bajrami, Vjolca Ademi e Bedri Fazli hanno ricevuto una decisione per appannaggio.

Il vice primo ministro tecnico uscente, Talat Xhaferi, riceverà lo stipendio da deputato dopo che la Commissione avrà adottato le decisioni sugli stipendi dei deputati dell'attuale composizione parlamentare.

Miloshoski, Mitreski e Bendevska sono i nuovi vicepresidenti dell'Assemblea

Non è sicuro se Xhaferi riceverà uno stipendio dal governo per il periodo in cui ricoprirà ancora la carica di primo ministro tecnico.

Recentemente lo abbiamo annunciato secondo la prassi passata, i precedenti primi ministri eletti deputati ci hanno confermato di aver ricevuto uno stipendio in quel periodo, ma "non ricordano" da quale istituzione, se dal Governo o dall'Assemblea.

La Commissione ha accolto anche la richiesta di indennità di licenziamento in caso di pensionamento degli ex deputati Kole Charakchiev, Stojan Milanov e Pancho Minov.

La commissione ha inoltre approvato la richiesta di realizzo dello stipendio dopo la cessazione dall'incarico di membro del Consiglio dei procuratori della Repubblica del membro Arben Isaku.

Oggi, con la maggioranza dei voti, è stata adottata la proposta di decisione sulla modifica e l'integrazione della decisione sull'elezione dei presidenti, dei vicepresidenti, dei membri e dei loro delegati delle commissioni dell'Assemblea della Repubblica della Macedonia del Nord.

Al punto Varie, il Presidente della Commissione, deputata Gjorgija Sajkoski della VMRO-DPMNE, informa i membri di aver firmato le decisioni sugli stipendi per gli attuali deputati il ​​cui mandato è stato verificato dal Parlamento, per i coordinatori dei gruppi parlamentari, per i presidenti eletti delle organi di lavoro, per il nuovo presidente della Corte costituzionale, Darko Kostadinovski, nonché per l'ex presidente della Corte, Dobrila Katsarska.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno