Tre paesi europei non vogliono inviare le loro truppe in Ucraina

Foto dell'esercito polacco: Ministero della Difesa della Polonia

Funzionari di Ungheria, Polonia e Repubblica Ceca hanno dichiarato oggi che non intendono inviare truppe in Ucraina.

-L’Ungheria non invierà armi o truppe in Ucraina e manterrà fermamente questa posizione. Abbiamo sentito e visto la notizia dell'incontro di ieri sera a Parigi. La posizione dell'Ungheria è chiara e ferma, non siamo pronti a inviare né armi né soldati in Ucraina, ha affermato il ministro degli Esteri Peter Szijjártó.

Il primo ministro polacco Donald Tusk ha sottolineato che il Paese non sta prendendo in considerazione l’invio di truppe in Ucraina.

-La Polonia non prevede di inviare le sue truppe nel territorio dell'Ucraina. Non penso che oggi dovremmo chiederci se ci saranno circostanze che potrebbero cambiare questa posizione, ha detto Tusk, aggiungendo che la Polonia è pronta a partecipare a qualsiasi iniziativa che metta fine alla guerra in Ucraina.

E il primo ministro ceco Petr Fijala ha detto che la Repubblica Ceca non invierà rinforzi militari nemmeno all'Ucraina e che la Polonia è pronta a partecipare all'iniziativa ceca per fornire armi all'Ucraina da paesi al di fuori dell'UE.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato ieri, dopo il vertice dei leader europei a Parigi, che, sebbene non vi sia consenso sull'invio di truppe dai paesi europei in Ucraina, "non si dovrebbe escludere nulla".

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno