Trump su Zelenskyj: è un ottimo uomo d'affari, torna sempre dagli Usa con miliardi, di questo mi occuperò quando entrerò alla Casa Bianca

foto: politico.eu

L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha espresso forti critiche agli aiuti statunitensi all'Ucraina durante una manifestazione pre-elettorale a Detroit "Kiev Indipendente". 

Intervenendo all’evento US Milestone, Trump ha affermato che “sistemerà la situazione (gli aiuti degli Stati Uniti all’Ucraina) prima di prendere la Casa Bianca come presidente eletto”.

Trump ha descritto il presidente Volodymyr Zelenskyj come “il miglior uomo d’affari” per essersi assicurato un significativo sostegno finanziario da parte degli Stati Uniti.

"Penso che Zelenskyj sia forse il più grande uomo d'affari, più grande di qualsiasi politico mai vissuto. Ogni volta che viene nel nostro paese, se ne va con 60 miliardi di dollari. È appena partito quattro giorni fa con 60 miliardi di dollari, è tornato a casa e ha annunciato che gli servono altri 60 miliardi. Non finisce mai", ha affermato Trump. "Ne parlerò prima di assumere la guida della Casa Bianca come presidente eletto."

Trump aveva già affermato che avrebbe congelato gli aiuti alla difesa all’Ucraina se avesse vinto le elezioni americane. Afferma inoltre che la Russia non avrebbe lanciato l’invasione su vasta scala dell’Ucraina nel 2022 se lui fosse stato presidente.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno