Tilev per MIA: Il quadro negoziale è difficile da cambiare, la posizione negoziale dell'UE sul capitolo 35 è cambiata per la Serbia

Dragan Tilev, consigliere di Stato per gli affari europei e il coordinamento in SEP/Foto: MIA

Il quadro negoziale è estremamente difficile da modificare. Finora non è avvenuto alcun cambiamento nel quadro negoziale. I quadri negoziali per Serbia e Macedonia del Nord non sono gli stessi. Nel caso della Serbia, non si tratta di cambiare il quadro negoziale, ma solo della posizione negoziale dell'UE per il capitolo 35, ha detto al MIA Dragan Tilev, consigliere di Stato per gli affari europei e il coordinamento presso il Segretariato per gli affari europei (SEP). .

- Finora non si è verificato alcun cambiamento del quadro negoziale. Vale a dire, per modificare il quadro negoziale, la procedura deve essere avviata all’interno del Consiglio dell’UE, ricevere il consenso di tutti i 27 Stati membri e infine essere adottata da tutti gli Stati membri. Da qui un cambiamento del quadro negoziale è possibile esclusivamente seguendo lo stesso percorso adottato, afferma Tilev per MIA.

Dopo che l'UE ha adottato gli emendamenti al capitolo 35 per la Serbia, nel bel mezzo della campagna elettorale, nell'opinione pubblica si sono diffuse opinioni contrastanti secondo cui, così come il quadro negoziale è cambiato per la Serbia, così può cambiare anche per noi.

-Senza entrare nel merito delle opinioni dei partiti politici, che non conosco in dettaglio, esclusivamente da un punto di vista professionale, mi limito a commentare l'adozione dell'emendamento alla posizione comune dell'UE relativa al capitolo 35, intitolato "Altro" . Nel caso della Serbia, infatti, a causa delle circostanze in cui si trovava al momento dell’inizio dei negoziati di adesione (gennaio 2014), lo sviluppo del dialogo tra Serbia e Kosovo e il progresso nelle relazioni e la loro normalizzazione sono localizzato, valuta Tilev.

Lui chiarisce che questo capitolo, 35, nel caso della Serbia è soggetto anche alla determinazione dei parametri temporali, ma anche alla clausola correttiva per lo squilibrio in corso, le cui misure correttive sono incluse se non ci sono progressi nel dialogo, e forse si registrano progressi in altri capitoli (cluster).

Lui aggiunge che questo vale non solo per il capitolo 35, ma anche per i capitoli 23 e 24, nel caso della Serbia.

– Il nuovo emendamento adottato da KOREPER come organo del Consiglio, che integra la posizione comune dell’UE, si riferisce solo al capitolo 35 ed è un documento separato, vale a dire non viene modificato il quadro negoziale, ma solo la posizione negoziale dell’UE in relazione al capitolo 35. Nel quadro negoziale, c'è spazio per modificare le posizioni negoziali attraverso capitoli separati, se si verifica un cambiamento delle circostanze in un determinato capitolo, nuova legislazione, nuovi momenti politici, ecc., così come il caso ora con la Serbia. Ciò vale non solo per il capitolo 35, ma anche per tutti gli altri capitoli, chiarisce Tilev a MIA.

Lui chiarisce che i quadri negoziali per la Serbia e la Macedonia del Nord non sono gli stessi, cioè, come sottolinea, portano con sé le peculiarità del momento in cui furono adottati dal Consiglio dell'UE, per la Serbia nel 2014, e per la Macedonia del Nord Macedonia nel 2022, ovvero dopo l’adozione della nuova Metodologia.

A titolo illustrativo, aggiunge Tilev, nel nostro quadro negoziale non esiste il capitolo 35, né il capitolo 34.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno