Il padre di Vanja ha denunciato alla polizia la scomparsa, Spasovski afferma che non esiste alcuna conferma che si sia persa a "Silbo"

Il padre della quattordicenne Vanja Gjorchevska ha denunciato alla polizia la scomparsa della figlia minorenne. Il 14 novembre 27, alle ore 2023:11, il padre ha riferito che il 27.11.2023 novembre 7.27, intorno alle 14:XNUMX, sua figlia minorenne aveva già lasciato l'appartamento in via "Naum Naumovski-Borce" e si era diretta all'OU "Johan Heinrich Pestalozzi", ha detto il ministro dell'Interno, Oliver Spasovski. Rispondendo all'interrogazione parlamentare di Blagitsa Lasovska della VMRO-DPMNE, Spasovski ha ripetuto in Parlamento che il Ministero degli Interni sta lavorando intensamente per chiarire il caso della quattordicenne V.Gj. da Skopje.

"Qui il dipartimento investigativo e gli agenti di polizia hanno immediatamente sporto denuncia e hanno immediatamente emesso un avviso di ingresso locale recandosi sul posto, perquisendo la zona, parlando con i genitori del bambino e avviando un sopralluogo sul posto" disse Spasovski.

Spasovski ha detto con decisione che non c'è assolutamente alcuna conferma che le tracce di Vanja si siano perse prima di "Silbo" o prima di "Broz".

"Quindi non è così." Né esiste alcuna possibilità di tale conferma in base a quanto ripreso dalle telecamere di cui disponiamo. Quindi, in questa parte, continueremo a svolgere attività intense perché sono già state intraprese in tutto il territorio di Skopje, non solo nella zona del Centar, ma Karposh, Gjorce Petrov, Bitpazar. Inizialmente erano stati inclusi solo Centar e Bitpazar, il primo momento per quella parte, quella zona dove è possibile trovare la ragazza da perquisire", ha detto Spasovski, sottolineando che in questa parte si sta lavorando intensamente affinché tutto questo caso possa essere risolto. essere chiarito.

Sono state scaricate e ispezionate più di 50 telecamere, cioè i luoghi dove ci sono telecamere, il sistema Città Sicura è pienamente operativo, sono stati prelevati tutti i dati dagli operatori di telecomunicazioni, sono state intervistate decine e decine di persone da cui sono emersi dati e informazioni sono state scattate in relazione all'intero evento.

I dati relativi a Gjorchevska sono stati inseriti anche nella lista Stop dei valichi di frontiera. Un mandato internazionale è stato emesso dall'Interpol e la descrizione dettagliata si trova anche nel bollettino del Ministero degli Interni per le persone scomparse. Spasovski ha inoltre annunciato che il sistema di riconoscimento facciale verrà attivato entro il 10 dicembre.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI