La corte ha accettato di rinviare il processo di Hunter Biden fino a settembre

La corte ha deciso oggi di rinviare il processo contro Hunter Biden, che dovrebbe essere processato con accuse fiscali federali a settembre.

Tuttavia, il figlio del presidente, Joe Biden, ha in programma un'udienza per il 3 giugno sulle accuse federali di armi da fuoco nel caso Delaware.

Hunter Biden si è dichiarato non colpevole di entrambe le accuse, che secondo i suoi avvocati sono motivate politicamente.

I pubblici ministeri si sono opposti alla richiesta di rinviare il caso fiscale, affermando che Hunter Biden "non è al di sopra dello stato di diritto e dovrebbe essere trattato come qualsiasi altro imputato".

Entrambi i casi sono supervisionati da giudici nominati dall’allora presidente Donald Trump, un repubblicano che vuole spodestare il presidente democratico.

 

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno