A Belgrado proseguirà il processo contro l'assassino di Mladenovac

L'assassino Uros B. ha commesso un omicidio di massa vicino a Mladenovac/ Foto: AA/ABACA / Abaca Press / Profimedia

Oggi presso l'Alta Corte di Smederevo, a causa di un incidente, è stata interrotta l'udienza sul caso dell'omicidio di massa avvenuto l'anno scorso a Dubona e Malo Orašje, dopodiché si è deciso di proseguire il processo a Belgrado davanti al Dipartimento speciale per la criminalità organizzata, Lo ha riferito TV N1.

- La data verrà stabilita più tardi, ha detto ai media Nemanja Perovic, l'avvocato del ferito Nemanja Ilic, allora ferito.

In precedenza nell'aula del tribunale di Smederevo si è verificato un incidente, quindi il sospettato di quel crimine, Uros Blažić, è stato portato fuori dall'aula. Si è presentato in aula con il padre, vestito con un giubbotto antiproiettile, e sono stati portati da una dozzina di poliziotti, scrive il sito web della televisione.

Non appena Blažić è entrato nell'aula, i genitori della persona assassinata lo hanno aggredito, dopodiché la polizia lo ha portato fuori dall'aula. Sul posto è intervenuta un'ambulanza con alcuni dei genitori della vittima.

Blažić è accusato di aver ucciso nove persone e ferito tredici persone nei villaggi di Malo Orasje e Dubona il 4 maggio 2023.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno