Stoltenberg: La NATO dovrebbe essere preparata alle "cattive notizie" dall'Ucraina

Jans Stoltenberg - Segretario generale della NATO / Foto: "Sloboden Pechat" / Dragan Mitreski

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha avvertito che l'alleanza militare occidentale dovrebbe essere preparata alle cattive notizie dal fronte ucraino, senza specificare i dettagli.

– Le guerre si svolgono per fasi. Dobbiamo sostenere l’Ucraina nella buona e nella cattiva sorte. Dovremmo essere preparati anche alle cattive notizie - ha detto Stoltenberg in un'intervista alla televisione tedesca ARD, riferisce Politico.

Stoltenberg ha invitato i governi alleati a "guardare oltre i loro interessi nazionali e vedere il quadro generale" e ad "aumentare la produzione di munizioni per l'Ucraina", lamentando lo stato dell'industria europea della difesa.

– Non siamo in grado di cooperare così strettamente come dovremmo. Più sosteniamo l’Ucraina, prima finirà la guerra. La vittoria di Putin non sarebbe solo una tragedia per l'Ucraina, ma anche un pericolo per gli altri alleati, ha affermato Stoltenberg.

I suoi commenti arrivano mentre gli alleati occidentali discutono sulla fornitura di munizioni e aiuti finanziari all’Ucraina, e mentre Mosca aumenta il numero delle sue truppe.

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato venerdì un decreto che prevede l'aumento del numero delle truppe di circa 170.000 unità, per un totale di 1,3 milioni.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno