Un documentario serbo è diventato un successo su Netflix in appena una settimana dalla sua trasmissione

La lunga strada per la guerra
La lunga strada verso la guerra / Foto: Printscreen / IMDB

Il documentario di Miloš Skundric, "La lunga strada per la guerra" o "La lunga strada per la guerra", sono saliti alle stelle tra i 10 film più visti di "Netflix” in 14 paesi europei nella sua prima settimana di uscita.

La società di produzione "Paradox Film" sottolinea che il film ha un pubblico particolarmente buono nei paesi nordici. Ha concluso nono nei Paesi Bassi e sesto in Svezia.

"Questa è una notizia importante per la cinematografia e la storiografia serba", ha affermato la società di produzione in una nota.

Il film presenta conversazioni con storici che rivelano come è avvenuta la prima guerra mondiale. Il film è interpretato da John Rolle, Hugh Strachan, Domink Lieven, Annika Mombauer, Oleg Ayrapetov, Georges-Henri Soutou, Lothar Hobelt, Stig Forster, Jean-Paul Bled, Alan Asked e Dusan Batakovic.

Il film è apparso su Netflix nell'anniversario dell'assassinio

Il documentario è apparso sul servizio di streaming il 28 giugno, esattamente nell'anniversario dell'assassinio del principe ereditario asburgico. Francesco Ferdinando. Ha compiuto l'assassinio Gavrilo Pricip che ferì mortalmente Franz Ferdinand e sua moglie Sophia con una pistola.

Il documentario viene proiettato in 30 paesi europei, dove Netflix ha più di 70 milioni di abbonati, e sarà disponibile per la visione per i prossimi cinque anni. Nel corso degli anni, il film è stato premiato in numerosi festival cinematografici internazionali.

 

Video del giorno