La Sparkasse Bank, come mai prima d'ora, è "cresciuta" l'anno scorso

Sanel Kuturica, Zlatica Civkaroski, Aleksandar Djorjevic e Nina Nedanoska hanno presentato i risultati di Sparkase

I banchieri della Cassa di Risparmio non si aspettano cambiamenti particolari nei tassi di interesse quest'anno, indipendentemente dalle aspettative che la Banca Centrale Europea ridurrà i tassi di interesse di base.

Da quando la Sparkase Bank è in Macedonia, l'anno scorso ha mostrato i migliori risultati, ha annunciato il consiglio di amministrazione della banca, durante la conferenza stampa. Il patrimonio della banca ha raggiunto 1,5 miliardi di euro, ovvero una crescita del 13% rispetto al 2022, posizionandosi al quarto posto in termini di quota di mercato. La banca ha chiuso lo scorso anno con 155.000 clienti attivi, un aumento del 30% rispetto al 2022. La crescita totale del portafoglio crediti è pari all'11%. L’anno scorso la banca ha realizzato un utile netto di 25 milioni di euro, ovvero il 47% in più rispetto al 2022, ma secondo il consiglio di amministrazione l’utile avrebbe potuto essere maggiore, ma non si corre per il profitto.

– Non vogliamo essere un negozio in cui i clienti vengano a prendersi il merito, ma che prendano una decisione intelligente. In quanto parte di un gruppo austriaco, siamo più conservatori in termini di prestiti. Ma è a vantaggio dei clienti. Non gareggiamo per il profitto. Nel settore bancario c'è la tendenza ad acquistare titoli emessi dalla Banca nazionale e questi hanno tassi di interesse molto elevati. Ma siamo principalmente orientati al credito. Vogliamo concedere prestiti e senza di essi non c’è crescita economica. Naturalmente, se necessario, acquistiamo anche obbligazioni - ha affermato Sanel Kusturica, presidente del consiglio di amministrazione della Sparkase Bank.

Nina Nedanoska, vicepresidente del consiglio di amministrazione, afferma che Sparkase è una delle principali banche aziendali in Macedonia.

– La banca ha confermato la propria posizione di leader sul mercato per la clientela aziendale, ottenendo una quota di mercato nel settore dei crediti alle persone giuridiche del 17,3% e nel settore dei depositi per persone giuridiche una quota del 17,1%. Allo stesso tempo, siamo considerati leader di mercato nello stimolo dell’economia verde, sostenendo 54 progetti e investimenti per 98 milioni di euro e investimenti in fonti energetiche rinnovabili per un importo totale di 92 milioni di euro. Nel segmento della popolazione, invece, abbiamo chiuso il 2023 con il portafoglio crediti, la cui quota di mercato è del 13,5% - ha affermato Nedanoska.

Zlatica Cifkaroski, con vent'anni di esperienza nel settore bancario, è stata recentemente membro del consiglio di amministrazione. Ha affermato che il settore bancario ha mostrato grande resilienza in questi tempi di crisi.

- Lo possiamo vedere attraverso il livello controllato di afflusso di collocamenti non funzionali, che ci hanno causato ansia durante i periodi di crisi che abbiamo attraversato. Avevamo anche pressioni inflazionistiche e pensavamo che attraverso una certa indicazione dei tassi di interesse ci sarebbe stato un certo afflusso di prestiti in sofferenza, ma ciò non è avvenuto e il rischio di credito non si è materializzato. La Sparkasse Bank ha modificato con successo questa parte nell'ultimo periodo - ha detto Cifkaroski.
Secondo lei, il focus della Sparkasse Bank è la digitalizzazione e la robotizzazione, al fine di fornire ai clienti un livello più elevato di attività digitali, senza dimenticare tutti i rischi che comporta l'era digitale.

Aleksandar Djorjevic è anche un nuovo membro del consiglio di amministrazione della banca. Ha affermato che "l'apertura di un conto è il primo passo verso la salute finanziaria" e ha sottolineato che la banca investe molto nell'educazione finanziaria dei giovani.

Alla domanda di un giornalista sui tassi d'interesse, i banchieri della Cassa di Risparmio non si aspettano cambiamenti particolari quest'anno. Sono d'accordo nel ritenere che l'aspettativa è che la Banca Centrale Europea, che annuncerà presto il tasso di interesse di base, annuncerà qualche riduzione.

- Vedremo quale sarà la correzione dei tassi di interesse da parte della Banca Centrale Europea. Non penso che sarà significativo, ma ci sarà qualche correzione. Ha effetto automaticamente sui prestiti esistenti che vengono rimborsati, che sono collegati all'Euribor. Per quanto riguarda i tassi di interesse dei nuovi prestiti, dipende dall'entità della correzione. Se si tratta di una piccola correzione, non avrà un effetto drammatico sugli utenti. E se ci sono alcune correzioni, queste non saranno avvertite in modo così intenso dagli utenti, cioè non avranno un effetto così positivo. Per qualcosa del genere, penso che ci vorrà un periodo più lungo. Quest'anno non avverrà alcun cambiamento drammatico - ha detto Kusturica.

Nedanoska ha invece sottolineato che finora i tassi d'interesse in Macedonia non erano così simili a quelli europei.

- Diamo tassi di interesse più bassi, così un'azienda solida può ottenere un prestito con un tasso di interesse inferiore al 4%, i colleghi austriaci si chiedono come sia possibile, quando hanno un prestito del genere con un interesse del 7% - ha detto Nedanoska.

La Sparkasse Bank fa parte del gruppo Erste und Steuermarkische Sparkasse con 17 milioni di clienti e 3 miliardi di euro di utili.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno