Scholz: Penso che Putin sapesse già un anno fa che avrebbe attaccato l'Ucraina

Olaf Scholz / Foto: EPA-EFE / Michele Tantussi / PISCINA

La decisione del presidente russo Vladimir Putin di invadere la vicina Ucraina è stata presa in anticipo, secondo il cancelliere tedesco Olaf Scholz, secondo quanto riportato dal DPA.

- Penso che la decisione di iniziare la guerra sia stata presa un anno prima o forse anche prima, perché si stava preparando. Così potrà continuare a lungo la guerra, ha detto Scholz in un'intervista alla CBS.

Scholz ha ammesso che è stato un errore per i paesi europei diventare dipendenti dall'energia russa.

– Avremmo dovuto investire nelle infrastrutture in tutta Europa che ci avrebbero dato la possibilità di cambiare gli appalti, giorno dopo giorno. Questa è una lezione imparata in Europa e in molti altri luoghi, che bisogna essere preparati - pronti per una situazione come questa, ha spiegato il cancelliere tedesco.

Alla domanda su quanto spende la Germania per le importazioni di energia russe, ha solo risposto che l'importo sta diminuendo.

Video del giorno