Shilegov: L’ipocrisia del VMRO-DPMNE è che i loro parlamentari rilasciano passaporti con il nuovo nome costituzionale

foto: Printscreen Thelma, Petre Shilegov

L'ipocrisia del DPMNE si vede nel fatto che da un lato versano pubblicamente lacrime false sul problema dei cittadini nel ritiro dei passaporti e dall'altro ritirano passaporti con il nuovo nome costituzionale dello Stato, questo è un tipico esempio del comportamento di questo partito, ha affermato il membro dell'EO dell'SDSM Petre Shilegov nel programma Win Win su Thelma Television.

"Jovan Jaulevski, Toni Jarevski, Aleksandar Veljanovski, Mirce Adzieski, Aleksandar Nikolovski, Dragan Kovacki, Ivanka Vasilevska, Mile Levkov, Bojan Stojanovski, Toni Jarevski, tutti questi deputati del DPMNE hanno ritirato passaporti diplomatici con il nuovo nome costituzionale dello Stato del Repubblica della Macedonia del Nord. Allo stesso tempo, mentre versano false lacrime per i cittadini, forniscono passaporti con il nuovo nome costituzionale della Macedonia del Nord per sé e per i loro familiari. "DPMNE sta abusando della difficile situazione della gente", ha detto Shilegov.

A scapito dello Stato, a scapito della società, il DPMNE crea costantemente problemi, per ragioni politiche, ha aggiunto Shilegov.

"Una struttura politica consapevolmente determinata porta lo Stato in crisi e blocchi e poi cerca di ottenere punti politici sulla base di ciò. Non dico che non ci fossero difetti o che l'organizzazione potesse essere migliore. Ma mentre 600 cittadini si trovano ad affrontare un problema, quel deputato che è andato a scattare foto alla frontiera e ha ritirato i passaporti diplomatici sta abusando della situazione e mentendo ai cittadini", ha aggiunto Shilegov.

La DPMNE mente ai cittadini dicendo che modificando la legge potranno viaggiare all'estero, questo non è corretto ed è irresponsabile nei confronti dei cittadini, ha affermato il membro dell'EO dell'SDSM Petre Shilegov.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno